Febbraio 25, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Banca d’Italia alza al 3,8% la previsione di crescita per il 2022

Banca d’Italia alza al 3,8% la previsione di crescita per il 2022

Venerdì la Banca d’Italia ha alzato le sue previsioni di crescita per quest’anno, prevedendo ora il 3,8%, in aumento rispetto al 3,3% precedente, a seguito di una crescita del PIL superiore alle attese nel terzo trimestre.

Questa sorprendente crescita dello 0,5% registrata nel terzo trimestre rispetto al trimestre precedente è stata “Un effetto a catenaPer quanto riguarda la crescita del PIL nel 2023, la Banca d’Italia stima di alzare la previsione per il prossimo anno allo 0,4% dallo 0,3%. La previsione della società per il 2023 è più pessimista di quella del governo italiano, che prevede un aumento del PIL dello 0,6%.

Il motore della crescita sono i consumi delle famiglieAlla fine dell’anno e nei primi mesi del prossimo anno, l’impatto dell’inflazione dovrebbe ridurre il reddito disponibile.Lo ha commentato la Banca d’Italia in un comunicatoRimarrà basso fino alla fine del 2023, dopodiché accelererà gradualmente, grazie al calo dell’inflazione“, continua.

sviluppo”Si prevede un indebolimento nel trimestre in corso e nel prossimo trimestre“, prima di riprendere gradualmente dalla primavera. La Banca d’Italia stima che l’attività economica dovrebbe rafforzarsi nel 2024, con il PIL in crescita dell’1,2%. In uno scenario piùSfavorevolecontrassegnato con “,”Fermata definitiva» Fornitura di gas russo e «Tasso di consumo di energiaPer l’industria, anche il PIL italiano può farloIn calo di circa l’1%nel 2023 e nel 2024, secondo la Banca d’Italia.

ioL’inflazione dovrebbe raggiungere una media dell’8,8% prima di allentarsi nel 2022, sotto l’effetto di un possibile calo dei prezzi dell’energia, sarà del 7,3% nel 2023 e del 2,6% nel 2024. Le esportazioni, che sono aumentate del 13,5% nel 2021, dovrebbero crescere del 10,4% quest’anno. Secondo queste nuove proiezioni, le importazioni dovrebbero aumentare del 15,2%, rispetto al 14,8% dello scorso anno. In 2021, la crescita dell’Italia raggiungerà il 6,7%, che non si vedeva da più di 40 anniDopo un calo del 9% nel 2020 a causa della pandemia di Covid-19.

READ  Allerta tempesta tropicale, sorveglianza uragano al largo della costa orientale del Maryland - CBS Baltimora