Dicembre 9, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Annuncio di un nuovo episodio di “Assassin’s Creed” per il 2023

Membri ” Assassino della dottrina Presto potrà vivere nuove avventure. Sabato è stato annunciato che Ubisoft rilascerà effettivamente il prossimo episodio della saga nel 2023. Il publisher francese produrrà anche videogiochi per dispositivi mobili per il colosso dello streaming Netflixche si sta già preparando con lui per la serie.

Questa futuristica serie di Assassin’s Creed, una delle serie più popolari nel suo catalogo sin dal suo lancio nel 2007, si chiamerà Mirage e sarà ambientata nella Baghdad medievale. La precedente opera d’arte, “Valhalla”, commercializzata nel 2020, ha superato il traguardo di “1 miliardo di euro di entrate” raggiunto, ha affermato il presidente D Ubisoft Yves Guillemot.

Il Giappone come prossimo frame

Ha aggiunto che dopo aver annunciato una partnership con Netflix nel 2020 per offrire diverse serie del marchio “Assassin’s Creed”, Ubisoft ha stipulato un accordo per produrre “tre giochi per dispositivi mobili” sulla piattaforma, tra cui “Assassin’s Creed”. Concorrenza di altri servizi di streaming, come Disney+ o HBO MaxNetflix sta cercando di diversificare, in particolare rafforzando la sua posizione nei videogiochi.

La saga “Assassin’s Creed” è stata già adattata ai fumetti e al cinema nel 2016, illustrando la strategia di Ubisoft di adattare le sue produzioni ad altri media. Decine di film e serie basati sui suoi giochi dovrebbero essere pianificati nei prossimi anni, incluso “Raving Rapids”. Oltre a questa componente “Mirage” nel 2023, in futuro sono previste altre operazioni “Assassin’s Creed”, inclusa una che sarà ambientata in Giappone, secondo Ubisoft.

Tencent ha raggiunto 300 milioni di euro

Anche Yves Guillemot è tornato all’alleanza formata questa settimana con la cinese Tencent per mantenere il controllo del suo gruppo. Secondo lui, questo accordo gli dà “il diritto di lavorare con tutti i (partner) che vogliamo”. Nell’ambito di questo accordo, Tencent è già presente nella capitale del campione di Francia video gioco, investirà 300 milioni di euro e lavorerà in coordinamento con la famiglia Guillemot. Insieme, possederanno il 24,9% dei diritti di voto del gruppo.

READ  Robert Hallock risponde alle domande dell'autore Zen 4

Questo accordo assicura il controllo della famiglia su Ubisoft, mentre il settore dei videogiochi è teatro di importanti manovre di fusione e il publisher francese attira l’avidità.