Settembre 19, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Alibaba cade in borsa dopo essersi impegnata a investire 13 miliardi di euro in opere di beneficenza

È chiaro che in borsa la solidarietà non paga. Venerdì procedure sito e-commerce Alì Babà È diminuito del 4%. Il motivo di questo improvviso calo del mercato azionario
Hong Kong? Gli investitori sono preoccupati dopo che il colosso cinese ha promesso di investire 100 miliardi di yuan (13 miliardi di euro) in filantropia.

Questa iniziativa nasce in risposta alla chiamata del Presidente Xi Jinping che ad agosto aveva chiesto ai suoi più fortunati connazionali di fare di più per la “comune prosperità”, in un Paese dove il rapido boom economico degli ultimi decenni ha allargato le disuguaglianze. Agli occhi delle autorità negli ultimi mesi per una serie di motivi, dalla raccolta arbitraria di dati personali alle accuse di pratiche monopolistiche, Alibaba ha deciso di rispondere all’appello.

Alibaba ha già inflitto una multa di 2,3 miliardi di euro

Il CEO di Alibaba Daniel Chang ha dichiarato in una dichiarazione che il gruppo “non vede l’ora di dare il proprio contributo alla prosperità condivisa”. Il colosso dell’e-commerce ha annunciato di voler investire nei settori dell’innovazione tecnologica, delle piccole e medie imprese o del welfare dei lavoratori precari. “Questa donazione non garantisce ad Alibaba che non sarà presa di mira da altre azioni da parte delle autorità di regolamentazione”, ha detto a Bloomberg News l’analista di Core-Pacific Yamaichi Castor Pang.

I regolatori cinesi stanno attualmente lavorando Acquisizione di società tecnologiche, dopo anni di legislazione relativamente lassista. In primavera Alibaba è stata multata di 2,3 miliardi di euro per intralcio alla concorrenza. Il suo carismatico fondatore, Jack Ma, è stato molto ansioso di agire per mesi. Il ruolo della vite negli ultimi mesi si è esteso ai settori dei videogiochi online, dell’intrattenimento e del tutoraggio privato.

READ  L'inflazione può causare un leggero aumento del salario minimo

I giganti della tecnologia presi di mira dalla critica

I critici si sono anche appoggiati ai colossi della tecnologia per gli straordinari spesso non pagati e per le precarie condizioni di lavoro dei ristoratori.

I 13 miliardi di euro su Alibaba sono il doppio dell’importo promesso il mese scorso dal gigante cinese dei videogiochi Tencent, che ha dichiarato di voler sostenere bassi salari, sviluppo rurale e uguaglianza nell’istruzione. Alibaba ha inoltre annunciato l’istituzione di un fondo di sviluppo di 20 miliardi di yuan (2,6 miliardi di euro) nella provincia di Zhejiang (est), la sede del gruppo e la “zona pilota” del programma “Shared Prosperity”.