Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

5 fatti veri o falsi sull'eclissi totale

5 fatti veri o falsi sull'eclissi totale

1. Puoi diventare cieco mentre guardi l'eclissi? NO.

Questa è senza dubbio la raccomandazione più universale: evitare di guardare direttamente il sole durante un'eclissi, perché guardarne anche una piccola parte rischia di danneggiare la nostra retina. Questo è ciò che possiamo leggere, tra l'altro, in Domande frequenti sulla NASA Dedicato all'eclissi totale dell'8 aprile e sul sito diAccademia australiana delle scienze. Normalmente l'iride si contrae per ridurre la quantità di luce che può raggiungere la retina, ma durante un'eclissi questi meccanismi sono meno presenti, perché l'intensità della luce è minore.

A'Associazione americana degli optometristi Sottolinea inoltre che osservare direttamente il sole durante un'eclissi potrebbe essere pericoloso. La NASA aggiunge che dopo l'esposizione per circa 100 secondi possono verificarsi danni permanenti alla retina. Questa durata può variare a seconda dell'intensità del sole e del livello di dilatazione della pupilla. Inoltre, la sensibilità della retina alla luce solare varia da persona a persona.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Così non perderai nessuna notizia scientifica e saprai tutto sui nostri sforzi per combattere le fake news e la disinformazione!

Tuttavia, il danno retinico non significa cecità. Invece, secondo l'American Society of Optometrists, i sintomi includono perdita della visione centrale, visione distorta o cambiamenti di colore. Ma questo non è auspicabile: non esiste una cura per questi danni. Sebbene la maggior parte delle persone ritorni a una vista quasi normale entro 3-6 mesi, in alcuni casi possono verificarsi effetti collaterali permanenti.

Rimane il breve momento in cui il sole è completamente nascosto dalla luna. In Documento circolare Assegnata all'eclissi totale del 2017, la NASA ha scritto che la radiazione emessa durante questo evento è un milione di volte più debole della radiazione emessa in tempi normali. La luce emessa durante questo breve periodo non può danneggiare la retina.

READ  Nuovo materiale più resistente del Kevlar!

2. La temperatura scende durante l'eclissi? SÌ.

Durante un'eclissi solare, la Luna proietta un'ombra in un punto specifico della superficie terrestre e quest'ombra si muove mentre la Luna si muove nel cielo. Pertanto questa zona riceve, per un breve periodo, meno calore.

Durante l'eclissi del 21 agosto 2017 che ha attraversato gli Stati Uniti, I ricercatori hanno documentato questo fenomeno. Prima dell’inizio dell’eclissi, la radiazione solare era di 850 W/m2 Nell'area studiata. Quindi diminuisce gradualmente fino a 0 W/m2 Durante il periodo di completamento.

Di conseguenza, gli scienziati hanno osservato un calo della temperatura da 32,5°C a 28°C.

Nel 2017 l'A Un team di ricercatori svizzeri e americani Hanno anche analizzato i dati disponibili sull'eclissi dal 1834. Hanno concluso che la temperatura è scesa in media di due gradi e mezzo Celsius durante l'intero periodo, ma con una variazione significativa, con un calo massimo di 11 gradi. L’entità del cambiamento dipende dal terreno: posizione, vegetazione, altitudine, ecc.

Infine, i ricercatori americani hanno notato che la perdita di calore ha influenzato la rotazione delle masse d'aria, il che ha portato ad una diminuzione della forza del vento e ad un cambiamento nella sua direzione.

3. È completamente buio durante un'eclissi totale? NO.

Durante l’eclissi del 2017, l’astronomo e comunicatore scientifico Richard Feinberg lo ha documentato Cambiamenti di luminosità. Inizialmente, il livello di illuminazione del cielo in questa giornata soleggiata era di 100.000 lux. Quando il sole si è trovato nascosto al 99%, la sua luminosità è scesa a circa 1.000 lux, la luminosità di un cielo coperto. Infine, al momento della totalità, l'astronomo misurò una luminosità di 5 lux. In confronto, il cielo notturno in una serata di luna piena ha un livello di illuminazione di 0,5 lux.

READ  Scienza SARU Annonce Yurei Deco Anime Pour L'été 2022

E nella stessa eclissi Ricercatori provenienti dalla California e dal Colorado Misurò che il cielo diventava più scuro di un fattore di circa 10.000 al momento dell'eclissi totale. Secondo le FAQ della NASA, la luminosità del cielo durante un'eclissi totale è simile a quella osservata all'alba o al tramonto.

4. Può verificarsi un'eclissi solo durante la luna nuova? SÌ.

IL Fasi lunari Varia a seconda della posizione del nostro satellite nello spazio. Pertanto la luna nuova corrisponde al momento in cui la luna si trova tra la terra e il sole. Al contrario, nel momento della luna piena, il nostro satellite si trova dall'altra parte della Terra, di fronte al Sole.

Poiché un’eclissi solare si verifica quando la Luna blocca la luce solare, può verificarsi solo quando appare la Luna Nuova. Tuttavia, come sottolineato dalla NASA Una pagina dedicata alle eclissiOvviamente, questo fenomeno non si verifica ogni luna nuova. Questo perché l'orbita del nostro satellite naturale è leggermente inclinata, quindi trascorre la maggior parte del suo tempo sopra o sotto il sole.

5. Il momento dell'eclissi totale dura solo pochi secondi? NO.

L'eclissi totale può durare fino a 7 minuti e mezzo. COME PredizioniSi prevede che la prossima eclissi più lunga durerà 7 minuti e 29 secondi, il 16 luglio 2186. Sarà quindi visibile in Colombia, Venezuela e Guyana. All'estremità opposta dello spettro, il più breve si è verificato nel 919 ed è durato solo 9 secondi.

8 aprile 2024 per le città Québec Nell'ambito della totalità, l'eclissi durerà tra 38 secondi ad Arthabasca e 3 minuti e 30 secondi a Sutton. A Montreal durerà 1 minuto e 25 secondi. Nel Nord America, l'eclissi totale più lunga può essere osservata nella regione del Torreon in Messico, dove dura 4 minuti e 28 secondi.

READ  Robert Boyer: "L'economia oggi è il trionfo della tecnologia sul pensiero".