Maggio 30, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

24 Ore di Le Mans: la Ferrari domina la Toyota nelle prove di qualificazione, la Porsche guida le libere 2

24 Ore di Le Mans: la Ferrari domina la Toyota nelle prove di qualificazione, la Porsche guida le libere 2

È un ritorno di successo per la Ferrari. Dopo mezzo secolo di assenza dalla 24 Ore di Le Mans, il team italiano ha portato le sue due monoposto in pole position mercoledì sera nelle qualifiche. La monoposto numero 50 (Foucault-Molina-Nielsen) ha preso il comando della classifica di questa sessione (3’25″213), davanti alla numero 51 (Calado-Giovinazzi-Guedi). La gioia è in posizione. cavallo che saltache dovrebbero quindi ricoprire i ruoli principali nell’Hyperpole di giovedì.

Davanti durante le prove libere, la Toyota si è dovuta accontentare delle due posizioni successive. Il numero 7 (Conway-Kobayashi-Lopez) è arrivato terzo, davanti al numero 8 (Buemi-Hartley-Hirakawa). Poi arrivano le Penske Porsche e le Cadillac, anch’esse idonee per l’Hyperpole. Le due Peugeot 9X8 non sono riuscite a ottenere il biglietto, chiudendo 10° e 11°.

24 ore di Le Mans

Tréluyer: “In Audi hanno pianificato tutto, è stato pazzesco”

2 ore fa

Nelle ultime edizioni, la 24 Ore di Le Mans si è spesso trasformata in un duello al vertice tra le due vetture del marchio giapponese. La concorrenza è aumentata notevolmente quest’anno con l’arrivo di Cadillac, Peugeot, Porsche e soprattutto Ferrari.

Porsche domina l’allenamento notturno

In serata Porsche ha fatto segnare il miglior tempo nelle libere 2. È stata la numero 6 di Laurens Vanthoor a chiudere davanti a tutti in 3’28″878. Alle nostre spalle troviamo la Ferrari numero 51 di AF Corse e un’altra Porsche numero 5. Riepilogo della giornata: Toyota ha dominato in EL1, Ferrari in qualifica e Porsche in EL2.

Classificazione delle prove di qualificazione

1. Antonio Fuoco – Miguel Molina – Niklas Nielsen (ITA-ESP-DEN / Ferrari 499P N.50 / Hypercar)

READ  Lo strepitoso scambio proposto dal Paris Saint-Germain per restaurare Bernardo Silva

2. Alessandro Pier Guidi – James Calado – Antonio Giovinazzi (ITA-GBR-ITA / Ferrari 499P N.51 / Hypercar)

3. Mike Conway – Kamui Kobayashi – Jose Maria Lopez (GBR-JPN-ARG / Toyota GR010 – Ibrida N.7 / Hypercar)

4. Sebastien Buemi – Ryo Hirakawa – Brendon Hartley (SUI-JPN-NZL / Toyota GR010 – Hybrid N.8 / Hypercar)

5. Dane Cameron – Michael Christensen – Frédéric Makowiecki (USA-DEN-FRA / Porsche 963 N.5 / Hypercar)

6. Felipe Nasr – Mathieu Gemnet – Nicolas Tandy (BRA-FRA-GBR / Porsche 963 N.75 / Hypercar)

7. Sebastien Bourdais – Ranger van der Zande – Scott Dixon (FRA-NED-NZL / Cadillac V-Series.R N.3 / Hypercar)

8. Earl Bamber – Alex Lane – Richard Westbrook (NZL-GBR-GBR / Cadillac V-Series.R N.2 / Hypercar)

16. David Heinemeier-Hansson – Oliver Rasmussen – Pietro Fittipaldi (DEN-DEN-BRA / Jota N.28 / 1ers en LMP2)

39. Lillo Wadaux – Alessio Rovera – Luis Pérez Companc (FRA-ITA-ARG / Ferrari 488 GTE EVO N.83 / 1° in LMGTE AM)

24 ore di Le Mans

Toyota guida le prove libere

8 ore fa

24 ore di Le Mans

L’elenco completo delle iscrizioni nella categoria supercar

11 ore fa