Novembre 29, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

140 miliardi di euro di furto fiscale di quattro banche francesi agli occhi del fisco

Di Maxime Vodano, Jeremy Baruch e Anne Michel

Inserito oggi alle 6:00, aggiornato alle 07:58.

Questa è una storia di furto eccezionale. Tanto che continuiamo a rivalutare il valore del bottino e sospettiamo che i ladri continueranno a usare la cassaforte. Questa storia è la storia del bilanciamento dei dividendi, un enorme progetto per depredare le risorse finanziarie dei paesi di tutto il mondo, che si basa su complesse operazioni finanziarie, che avvengono nei mercati finanziari e che per molto tempo sono state fuori dai radar dei governi e autorità. Questo furto è costato almeno 140 miliardi di euro a dozzine di paesi, tra cui Francia, Germania e Belgio, negli ultimi 20 anni.

Questo costo senza precedenti è il risultato del nuovo sondaggio del team”. File CumEx »», una coalizione di sedici media internazionali guidata dal sito tedesco correttivoChe ha esposto questo scandalo globale nel 2018.

In collaborazione con il team di Christoph Spengel dell’Università di Mannheim (Germania), Lo scienziato e i suoi partner nuovo apprezzamento Perdite fiscali subite nei paesi dai commercianti che ricorrono a questi complessi accordi per evadere le tasse. Questa cifra di 140 miliardi di euro, che sopperisce alla mancanza di una misura ufficiale del fenomeno da parte delle autorità, è quasi tre volte superiore ai 55 miliardi di stime elaborate nel 2018, perché il team ha potuto documentare l’esistenza di queste pratiche . In un periodo più ampio (2000-2020) e in uno spettro geografico più ampio.

READ  Tra i palestinesi, la fine della corsa ai prigionieri ha riaperto il processo di fedeltà agli arabi israeliani

Francia, la prima vittima

L’importanza dei suoi mercati finanziari ha reso la Francia la prima vittima di questo saccheggio finanziario. Così, in vent’anni, ha perso almeno 33 miliardi di euro di gettito fiscale a causa di questa pratica di arbitraggio dei profitti, che in gergo finanziario si chiama “CumCum”. È equivalente a Piano generale di investimento Francia 2030 Ad annunciarlo, martedì 12 ottobre, Emmanuel Macron.

Se gli strumenti finanziari utilizzati sono complessi, il principio della frode è semplice. Consiste nell’evadere l’imposta sui dividendi che tutti gli azionisti stranieri dei gruppi quotati francesi devono pagare alla Francia, sia i piccoli risparmiatori tedeschi che i grandi fondi di investimento statunitensi. Per fare ciò, devono solo sbarazzarsi del loro inventario in modo tempestivo. Una banca francese accetta di fare l’uomo di paglia “portando” le sue azioni per alcuni giorni, nel momento esatto in cui l’imposta dovrebbe essere riscossa – prendendo una commissione nel processo. Di conseguenza, nessuno paga l’imposta sui dividendi: né la banca francese, che si presenta come un semplice intermediario, né il vero proprietario straniero, la cui identità semplicemente non viene identificata.

Hai il 71,15% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.