Febbraio 6, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Xbox trova un accordo con Nintendo e Steam e PlayStation si trova con le spalle al muro

Microsoft ha firmato un accordo con Nintendo e Valve per portare Call of Duty su Switch e Steam per 10 anni.

La principale campagna di sensibilizzazione di Microsoft continua a ottenere l’approvazione di Activision-Blizzard dalle autorità. All’inizio di questa settimana, Microsoft ha pubblicato un articolo di opinione di Brad Smith sul Washington Post. Restituisci PlayStation a una semplice società di noleggio di DVD nell’era di Netflix. Allo stesso tempo, ha pubblicato la CWA, la prima associazione americana di videogiochi Editoriale in Media Hill Per supportare l’acquisizione e annunciare un esempio storico con Bethesda.

Ora si tratta Call of Duty Che Microsoft vuole rassicurare le autorità con accordi molto concreti.

Prometti di leggere attentamente

È il turno di Phil Spencer di parlare per la causa. Il capo di Microsoft Gaming si era tirato un po’ indietro sull’argomento e ora l’ambito dell’acquisizione era gerarchico a livello di gestione Microsoft.

Sono inoltre lieto di confermare l’impegno di Microsoft a continuare a fornire Call of Duty su @vapore contemporaneamente a Xbox dopo aver chiuso la fusione con Activision Blizzard King. ATVI_AB @dipendente

– Phil Spencer (@XboxP3) 7 dicembre 2022

Su Twitter ha confermato la firma di un importante accordo con Valve e Nintendo. Se leggi attentamente la formulazione dei tweet, i due contratti sono diversi.

Per quanto riguarda Nintendo, si tratta di portare la licenza di Call of Duty a 10 anni sulle piattaforme Nintendo. Ovviamente stiamo pensando a Switch, ma con una corsa così lunga dobbiamo avere in mente anche la prossima console del produttore. Al contrario, nel secondo tweet, Phil Spencer ha indicato che Xbox si impegna a rilasciare i giochi Call of Duty contemporaneamente su Xbox e Steam.

READ  Rimbalzo: i creatori di Disco Elysium avrebbero potuto essere estromessi a causa delle loro tattiche di gestione - ottobre

Ovviamente tutto questo avverrà solo se Microsoft acquisirà il controllo di Activision-Blizzard, e quindi se le autorità accetteranno l’acquisizione.

Call of Duty in arrivo su Sur Switch, qual è il commento?

Quindi capiamo che nel caso di Nintendo non si tratta necessariamente di un rilascio simultaneo con Xbox e Steam. Infatti, in questo tweet, Microsoft non si impegna nemmeno a rilasciare gli stessi giochi Call of Duty da altre piattaforme.

Il contratto firmato con Nintendo è chiaramente più dettagliato del testo in un tweet di Phil Spencer. Ma è anche un impegno generale in cui ogni parola conta. Allo stesso modo, se si impegna a mostrare Call of Duty In Nintendo da 10 anni, non si è impegnato a consegnare ogni singolo episodio.

Ad esempio, il marketing del gioco Call of Duty Mobile su Nintendo Switch e mantenerlo aggiornato per i prossimi 10 anni è in linea con l’accordo, come afferma il tweet. Se immaginiamo episodi importanti del franchise in arrivo su Switch, potrebbe farlo grazie al cloud. Sempre più giochi multipiattaforma stanno adottando questa soluzione per la versione Switch.

Per Microsoft, possiamo pensare che questo sia un compromesso importante per ottenere l’approvazione delle autorità. Infatti, fin dall’inizio del progetto di acquisizione, Microsoft ha spesso utilizzato un’analogia tra Call of Duty et al Mestiere del Maine nella sua strategia.

Una situazione vantaggiosa per il gigante della tecnologia: sta aumentando significativamente le sue entrate con un potenziale successo su Switch con i riflettori accesi sala giochi sulle proprie piattaforme. Questo accordo alla fine lo ha costretto soprattutto a procurarsi una nuova fonte di reddito per ottenere la patente di guida. Abbiamo già visto il peggio come un limite.

READ  Gli scienziati hanno scoperto il segreto della longevità del calcestruzzo romano - rts.ch

Angolo Playstation

La firma di questo accordo con Nintendo e Valve è soprattutto un gesto politico per alienare Sony.

La nostra acquisizione porterà Call of Duty a più giocatori e più piattaforme che mai. Questo è un bene per la concorrenza e un bene per i consumatori. Grazie @nintendo. qualsiasi giorno Sony Vuole sedersi e parlare, siamo entusiasti di avere un contratto decennale anche per PlayStation. https://t.co/m1IQxdeo6n

– Brad Smith (@BradSmi) 7 dicembre 2022

Il produttore di PlayStation non può più temere pubblicamente l’idea dell’esclusività Xbox per Call of Duty Con questa inversione, Microsoft vuole far sembrare Sony il cattivo studente del settore: in una posizione di forza, ma rifiutandosi di evolversi in una forma di videogioco Netflix. Sony si opporrà disonestamente all’acquisizione per proteggere la sua posizione.

Come affermato più volte pubblicamente, Microsoft ha offerto lo stesso accordo a Sony.

Microsoft ha offerto un accordo simile a Sony ma non l’ha accettato. @XboxP3 Non ha mezzi termini al riguardo: “Da dove siamo seduti, ovviamente passano più tempo con le autorità di regolamentazione che con noi cercando di concludere questo accordo”, ha detto in un’intervista.

– Dina Basso (@dinabass) 7 dicembre 2022

In un’intervista con Bloomberg, Phil Spencer si spinge oltre senza giri di parole riguardo a PlayStation.

Dal nostro punto di vista, stanno chiaramente trascorrendo più tempo con le autorità di regolamentazione che con noi che cercano di concludere questo accordo.


Per seguirci, vi invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli e profili e guardare gli ultimi video su YouTube.