Gennaio 22, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Virus invernali: Covid-19, influenza, raffreddore… Possiamo davvero distinguerli?

I virus invernali sono tornati. Influenza, raffreddore o covid-19, come non essere disturbati dal minimo mal di testa? Vedremo che non è così semplice.

Il ritorno dell’inverno indica anche il riemergere dei virus stagionali. Nel bel mezzo della pandemia di Covid-19, a volte è difficile distinguere un semplice raffreddore, uno leggermente insidioso, l’influenza o i sintomi del coronavirus. Chiaramente, nulla sostituisce una visita da un medico di famiglia. Ma a volte è bene non farsi prendere dal panico alla minima parola chiave.

Quali virus sono responsabili?

Dovresti sapere prima che le tre malattie non hanno una connessione diretta tra loro. L’influenza è causata dal virus dell’influenza di tipo A o B quando Covid-19 è causato dall’ormai famigerato virus SARS-CoV-2. Infine, diversi rinovirus possono essere la causa di ciò che è comunemente noto come raffreddore o rinofaringite.

Ma come fai a sapere la differenza? In un’intervista alla rivista Santé, il dottor Jean-Louis Ben Susan, medico di medicina generale, ha indicato che è necessario soprattutto concentrarsi sulla gravità dei sintomi. Perché purtroppo questi ultimi sono quasi gli stessi: naso che cola, mal di testa, prurito alla gola, stanchezza generale e talvolta febbre.

Sintomi molto simili

In caso di raffreddore, questi sintomi di solito non portano alla disabilità e si risolvono entro tre-cinque giorni. In caso di sintomi più violenti, accompagnati da febbre alta e dolori muscolari, l’influenza o il coronavirus diventa il sospetto numero 1. Dopodiché, deve essere effettuato un test per identificare il colpevole.

Ma la difficoltà principale è che ogni paziente può reagire in modo diverso alle tre malattie.

Attenzione alle interpretazioni errate

Alcuni raffreddori possono essere così gravi da tenerti a letto per giorni, mentre altri risulteranno positivi al Covid-19 senza notare alcun sintomo. Lo stesso vale per la perdita del gusto (invecchiamento) e dell’olfatto (perdita dell’olfatto) che sono forti segni di coronavirus. Tuttavia, se si verifica una congestione significativa, può verificarsi in pazienti con influenza o raffreddore.

READ  Telefona mentre guidi: fai attenzione, questa telecamera ti sta guardando

Nel contesto della robusta ripresa dalla pandemia di Covid-19, il governo consiglia a chiunque abbia sintomi persistenti di utilizzare un test PCR.