Dicembre 3, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Vincitori di medaglie per aver reso la bandiera una celebrazione

25, 16 persone e 9 istituzioni hanno ricevuto la Medaglia di Frédéric Vidal, “una medaglia creata dalla Monnaie de Paris per i 30 anni del Festival delle Scienze”, ha affermato il ministro della Ricerca, che ha elogiato questi processi. Divulgazione del lavoro scientifico come tempo utile e necessario: “Da un lato, la Fête de la science permette ai bambini di sentire l’impatto che un piccolo gesto può avere sull’ecosistema e, dall’altro, di informare il grande pubblico su progresso, perché tutti i cittadini, accettando le tasse, finanziano la ricerca Questa risposta, la dobbiamo a loro”.

Prova che le donne dovrebbero spingere ulteriormente il processo scientifico, erano solo due a essere tra i ranghi delle taglie. Questa è l’osservazione della prima di loro, Hadja Mbaye, ispettore dell’istruzione nazionale SVT, che è stata ambasciatrice di questo festival fino al 2019: “Questa è un’opportunità per fare scienza mentre si celebra. Rimobilita gli insegnanti, ma gli studi scientifici spaventano le ragazze. ” Forte ambasciatore con Latifa Yusuf, PhD in biochimica.

Tutti i medagliati intorno al ministro

Ma dobbiamo alle donne questa edizione di successo del Festival della Scienza 2021, come il presidente dell’università, Jill Halbut, che lo ha reclutato due anni fa, e la presenza di Faholiya Mohammadi, ricercatrice nella chimica dei materiali naturali e responsabile della ricerca e dell’innovazione nell’amministrazione dell’università, e il suo mantenimento su un altro lavoro, ha confermato che lei indugiava su questa cerimonia. Su iniziativa di questo partito, ha detto il rettore dell’università, il villaggio della scienza allestito per la Fête de la science, che ha soggiornato per alcuni giorni a Place de la République, si sta spostando nelle scuole.

READ  SARS-CoV-2, l'anomalia genetica che alimenta il sospetto

Uomini, vulcani e barche

Gildas Nyame ha ricevuto una medaglia per essere stato il portavoce del festival 2021, ed è stato lui a motivare i suoi studenti a promuovere il gambo di banana utilizzando le sue fibre per progettare le borse.

Ovviamente è stato chiamato il geografo Said Hashem e, nonostante la sua assenza, sua sorella ha spiegato tutto ciò che la sua professione rappresentava come una passione, integrata da Gil Halabout che ha insinuato nel ministro che il geografo è stato il primo a proporre l’ipotesi dell’emergere di un vulcano sottomarino quando si sono avvertiti i primi terremoti nel 2018.

“Grazie a Fholia per aver incluso le discipline umanistiche in questo festival della scienza”, ha continuato la storica Ensa de Nguezego, profondamente coinvolta in attività educative con gli scolari, riferendosi alla persona che ha avuto un posto nella storia dell’isola, “di uomini e barche “.

Diffondere la scienza nelle scuole e nel grande pubblico

Flag Day, Frédéric Vidal, Mayotte
Il Ministro si prepara a presentare la medaglia creata per il 30° anno della Fête de la science

Ha inoltre ricevuto la medaglia assegnata a Moni de Paris, Damien Default, per il suo dinamismo con i bambini delle scuole, Dahabia Shanvi, PhD, biologa che conduce ricerche sulla ricchezza vitale marina, Maulana Angelani, per il suo contributo alla diffusione della cultura scientifica sul isola, Albert Ducastel, Dr. In medicina, partecipa al programma “Cordée de la représentation” e che ha creato l’associazione “Insieme per la salute” focalizzata sulla telemedicina, Feyçoil Mouhoussoune che sviluppa attivamente ICT a Mayotte, scrittore e medico in letteratura Alain Kamal Martial, “Lavoro anche sulla collaborazione regionale per superare il problema linguistico”, Thomas Vignaux, Ph.D., biologo e autore di libri umoristici sugli ecosistemi marini, il biologo Salim Moussa, fondatore di AVAPAM, un’associazione per la promozione del cibo e piante medicinali a Mayotte, Mohamed Aisouf, specialista in malattie infettive e pioniere di Agen, questo scienziato francese della biodiversità, l’immunologo Attoumani Ahamada, che lavora sui microrganismi, “e presto su quelli del lago Dziani”, e Abbasi Dimasi, botanico, coautore Il Programma Arboretum, che mira a riforestare le scuole.

READ  "La prova della conoscenza di Dio": dietro le quinte di un libro straordinario

Poi i rappresentanti delle istituzioni si sono congratulati per l’azione intrapresa. Come Aurélien Siri, direttore del CUFR, “Ringrazio i professori di ricerca e gli insegnanti delle scuole che li hanno accolti nelle loro istituzioni”, Moudzalifa Nourdine dell’Agenzia per lo sviluppo e gli investimenti di Mayotte (ADIM), “Siamo lieti di avere 12 vincitori del premio nell’innovazione concorsi”, Mohamed Ali Hamid, Direttore del CCI “Saremo sempre in primo piano”, Philip Riquewart, ha detto al CIRAD (Centro per la cooperazione internazionale nella ricerca agricola per lo sviluppo), che ha beneficiato della presenza del ministro. cui Frédéric Vidal ha risposto come “finanziato in cerca di orticoltura di mercato”, BRGM, sotto la guida di Charlotte Musegg, che è stata fondata a Mayotte da 20 anni, è evidenziata dal fenomeno del vulcano, che serve anche a contribuire alla conoscenza in termini di erosione ols che sfociano nel lago, Coconi Agricultural College, a cui Christophe Brittany ha sottolineato che i produttori qui a Mayotte non sono inquinati “a differenza della città”, il centro di scambio congiunto era particolarmente presente attraverso il suo centro accreditato per le malattie rare, Les Naturalistes, a cui Il presidente Michel Charpentier ha avvertito: “Dobbiamo rispondere positivamente urgentemente, in per gli anni a venire sulla forte pressione esercitata sugli ecosistemi” e, infine, Hollam Schmiden per Mayotte Nature Environment, “e tutti gli attori ambientali a Mayotte”.

AP-L.