Ottobre 6, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Uno dei razzi più potenti mai costruiti va sulla luna

Il ritorno dell’uomo sulla luna non è mai stato così vicino. Il 29 agosto, il massiccio lanciatore SLS spingerà la capsula Orion in un volo senza equipaggio attorno alla stella lunare, in preparazione per un lancio con equipaggio che consentirà ai terrestri di appollaiarsi sul suolo lunare intorno al 2026. Ti invitiamo a seguire questo primo passo: il lancio con noi e per venire, porre le tue domande e interagire con i nostri ospiti dall’antologia dal vivo.

Dove dicembre 1972Nessun essere umano ha mai messo piede sulla luna. Ma il progresso nei settori dell’aviazione e dello spazio non si è fermato e il panorama scientifico, tecnico ed economico è cambiato molto oggi.

Miniaturizzazione e nuovi materiali intelligenza artificiale… I progressi nella propulsione, nei motori, nelle comunicazioni e in tutte le principali aree dell’esplorazione spaziale consentono di immaginare che uomini e donne tornino in modo più efficiente e sicuro sulla superficie dello spazio. La nostra luna naturale.

Per raggiungere questo obiettivo, le linee principali non cambiano: la più efficace è avere un potentissimo lanciatore multistadio, una navicella spaziale a forma di capsula posta sopra e che ritorna sulla Terra spruzzando in mezzo all’oceano e una traiettoria simile a quello calcolato per Missioni Apollo – Le leggi della meccanica celeste non sono cambiate in 50 anni… Ma a parte questi contorni, un numero molto maggiore di innovazioni e novità ha permesso di creare un lanciatore, l’SLS per sistema di lancio spaziale, Che rivaleggia con il potere del leggendario Saturno VE un veicolo spaziale in cima (Orion) promette voli più affidabili ed efficienti sulla Luna per un equipaggio più numeroso.

READ  140 miliardi di transistor per le porte della GPU Hooper?

Programma in tre fasi

Ma tutto questo non è stato fatto in una volta. Il Programma americano Artemis, di cui fa parte questo ritorno umano sulla Luna, prevede tre fasi. Tre lanci permetteranno di verificare ogni elemento, ogni unità, ogni dato, prima che un astronauta solitario (o astronauta) lasci il segno nella regolite lunare.

Quest’anno, è una nave gestita da tre modelli che indossano sensori che sarà proiettato verso la luna durante il lancio programmato il 29 agosto. L’obiettivo, per questo viaggio, è piazzare la nave Orion orbitante Sul nostro satellite, per controllare tutti i parametri, tutte le azioni e riportare la capsula sulla Terra sana e salva.

Se questo primo passo sarà compiuto con successo, stiamo già valutando un prossimo volo con equipaggio, questa volta intorno al 2024, quando l’equipaggio rimarrà cautamente in orbita lunare, e intorno al 2026, se tutto andrà bene, un terzo lancio riprenderà i piedi dell’uomo . sul suolo della luna.

Pertanto, il lancio del 29 agosto 2022 segna un nuovo importante passo avantiastronauti La storia dell’uomo nello spazio. Non perdere questo storico evento e vieni a provarlo con noi su Futura Networks per la diretta con ospiti illustri.

Interessato a quello che hai appena letto?