Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un giocatore presenta una denuncia contro Nvidia dopo che la sua scheda grafica si è surriscaldata

Un giocatore presenta una denuncia contro Nvidia dopo che la sua scheda grafica si è surriscaldata

Mentre la controversia sul problema del surriscaldamento dell’RTX 4090 continua a crescere, una prima denuncia è stata presentata contro Nvidia. L’11 novembre Lucas Genova si è rivolto a un tribunale federale della California nella speranza di ottenere un risarcimento per conto di tutti gli utenti interessati dal caso.

Crediti: Nvidia

È difficile non essere attratti dal gioco di parole dopo aver visto la notizia: sta iniziando a puzzare di bruciato per Nvidia. Forse non vi siete persi il fenomeno che ha scosso il mondo dei videogiocatori su PC nelle ultime settimane: Alcuni RTX 4090 diventano così caldi da sciogliere il cavo di alimentazione. Inizialmente isolato, il problema è cresciuto rapidamente di portata, diffondendosi a diversi modelli e tipi di cavo.

Quindi è successo l’inevitabile: il giocatore ha finito per presentare una denuncia contro Nvidia. È Lucas Genova che accusa l’impresa di costruzioni di arricchimento fraudolento, violazione della garanzia, frode e violazione del codice commerciale generale di New York. La denuncia è stata depositata l’11 novembre presso il tribunale federale della California, abbiamo appreso da Tom’s Hardware.

Sullo stesso argomento – RTX 4090: i modelli Founders Edition non sono immuni dal problema del surriscaldamento

Il tribunale del rischio di Nvidia nel caso del crollo dell’RTX 4090

Lucas Genova spiega che ha comprato la sua auto RTX 4090 per $ 1.599 presso il rivenditore Best Buy. Afferma di avere una certa esperienza nella costruzione di PC da gioco e nell’installazione di questo tipo di componenti, quindi si è assicurato di rispettare tutti i consigli di sicurezza quando si collega la sua scheda grafica. Sfortunatamente, ciò non gli ha impedito di vedere l’adattatore a 16 pin sciogliersi pochi giorni dopo.

READ  L'hacking dell'auto potrebbe arrivare su Fortnite

La denuncia afferma inoltre che Nvidia “Commercializzato e venduto l’RTX 4090 con una spina e una presa del cavo di alimentazione difettose e non sicure, che rendevano inutilizzabili le schede di consumo e rappresentavano un serio rischio elettrico e di incendio per ciascun acquirente.”. Lucas Genova dichiara di aver sporto denuncia a nome di tutti gli utenti interessati dalla situazione. Diversi giorni dopo le prime certificazioni, Nvidia non riesce ancora a trovare l’origine del surriscaldamento.

fonte : dispositivi tom