Febbraio 8, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un giocatore chiave diretto in Italia?

I Girondins de Bordeaux stanno preparando una finestra di mercato XXL in direzione di arrivi e partenze mentre puntano a un’immediata ascesa in Ligue 1. Tuttavia, potrebbe verificarsi una partenza inaspettata. Spiegazioni.

© Girondins de Bordeaux Twitter ufficiale

Josh Maja è in ottima forma con i Mariners e i White. L’attaccante nigeriano ha già segnato 7 gol con tre assist in 15 partenze, e le statistiche finalmente onorano la fiducia che il giocatore ha suscitato al suo arrivo. Un passaggio al Bordeaux dal Sunderland per 1,5 milioni di euro si è rivelato problematico per l’attaccante. Soprattutto in Italia i partiti non hanno torto a sovraccaricarsi.

Un tocco serio in Italia

L’ex direttore sportivo dei girondini tiene molto al suo ex giocatore. Eduardo Macia, infatti, è ora con lo Spezia in Serie A. La società è andata male in questa stagione, visto che al 17esimo posto in classifica, anche M’bala Nzola penserà a un rinforzo offensivo che servirà a isolare l’anteriore. ‘Attacco. In quanto tale, Josh Maja sarà l’uomo di punta al vaglio del club, soprattutto perché il contratto del giocatore del Bordeaux scade il prossimo giugno, il che potrebbe far riflettere più seriamente il club di Bordeaux su una vendita se le trattative falliscono. Non è detto però che il giocatore sia motivato dai piani del club ligure, che potrebbe tornare in Serie B dopo tre stagioni nell’élite. Soprattutto da quando con i Girondini ha contribuito all’ascesa del club in Ligue 1 attraverso un innegabile status di titolare, un tempo di gioco significativo e soprattutto.

I tifosi del Bordeaux sperano che il loro giocatore resti, a differenza di Franchergio che deve tornare al Vasco da Gama più precisamente per il Brasile. Bisogna diffidare di Eduardo Masia che ha già convinto il nigeriano una volta, perché non due? Forse a differenza del Sunderland di allora, il piano di David Guion sembra solido e, soprattutto, dritto verso il suo obiettivo.

READ  Les compos probables e su orologio a catena chinino corrispondono all'Euro U19