Dicembre 2, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Un buon inizio per Christoph Galtier, dopo la vittoria per 7-2 del PSG sull’Haifa

Christoph Galtier lo sapeva prima di firmare: l’integrazione di un razzo “PSG” richiede molta energia. Soprattutto quando hai Kylian Mbappé, Lionel Messi o Neymar come capitani. In meno di quattro mesi sulla panchina del Parigi, l’ex tecnico del Nizza ha potuto subito mettere alla prova le sue mutevoli dimensioni, tra il caso del “penalty gate” di Neymar Mbappe o la polemica dello “yacht sabbioso” quando ha risposto con un tono ironico a un giornalista – che lui e i suoi giocatori avrebbero utilizzato questi trasportatori per essere più responsabili dell’ambiente durante il viaggio.

E se l’atleta in più sta attraversando un periodo “faticoso”, è proprio un propulsore a vapore quello che sta costruendo il tecnico francese, le cui forze hanno superato il Maccabi Haifa (7-2), martedì 25 ottobre, al Parc des Princes , quindi l’undicesimo anno consecutivo di esistenza al Paris Saint-Germain è nella lista dei 16 migliori d’Europa.

Nonostante le preoccupazioni relative a una partita classificata 3 su 5 dalla National Riot Division, il calcio ha rapidamente riguadagnato i suoi diritti. Migliaia di clienti e personale delle forze dell’ordine dispiegati non sono stati invitati per condurre la riunione senza intoppi.

Gestione flessibile e scalabile

I sostenitori di Israele e Parigi hanno dimostrato diplomazia, anche se i primi hanno smantellato i fumogeni fin dall’inizio, mentre i secondi hanno insistito per riaffermare pacificamente il proprio sostegno alla Striscia di Gaza, attraverso bandiere e striscioni. E il match che ne è uscito più forte, tra una squadra parigina sconfitta offensivamente e una formazione del Maccabi, vittoriosa sulla Juventus Torino nel match precedente (2-0), che non ha mai concluso il match, e ha presentato a intermittenza battute interessanti che sono state premiate con due gol.. “Preferisco perdere 7-2 piuttosto che perdere 4-2 giocando un brutto calcio. Non mi pento di niente” Il loro allenatore, Barak Vapor, ha detto dopo la partita.

READ  Piede OL - OL: ASSE Non ha vinto? Sydney Jovo gioca con i Verdi - Olympique Lyonnais

Ha mostrato alla sua controparte quanto può essere intelligente abbandonare il dogmatismo tattico. Seguace di lunga data del 3-4-1-2, l’allenatore è passato a uno schema più classico 4-3-3 (quattro difensori, tre centrocampisti, tre attaccanti). Una clausola che ha permesso a “MNM” (Messi, Neymar, Mbappe) di esprimere al meglio la sua creatività. La formazione titolare annunciava Messi a sinistra, Mbappé al centro e Neymar a destra, ma non accadde nulla, dato che il trio giocava liberamente, spiazzando la difesa israeliana ad ogni tocco di palla.

Il trio ha preso parte anche a quasi tutti i gol e la catena di scambi è di altissimo livello. E Christoph Galtier sa meglio di chiunque altro che la sua salvezza verrà dall’esecuzione de I magnifici tre. “Ho tre giocatori eccezionali davanti. Dovevamo trovare un sistema e delle complementarità nel mezzo in modo che potessero esprimersi più liberamente. L’ultima fase dopo la partita. Quando uno dei tre lascia la palla con la palla, si animano rapidamente, giocano l’uno per l’altro e sono molto belli da vedere. »

Mbappe, l’ombra gli sta bene

“Ho pensato a come farlo in modo che possano esprimersi nel miglior modo possibile con tutti nella loro area preferita”, Christoph Galtier ha ammesso prima della partita. L’allenatore aveva il naso cavo posizionando Mbappé come attaccante pseudocentrico. La persona che all’inizio di ottobre ha espresso su Instagram la sua insoddisfazione, considerando che ha un ruolo “Asse”Girovagavo per la difesa, partendo spesso dalla fascia sinistra per tornare al cuore del gioco.

Leggi anche: “Decennio del secolo” per Mbappé: il Paris Saint-Germain è nullo dopo l’esposizione della “Parissi”
READ  Abitare. Piñat Marmisol vince Diagonale des Fous, Anthony Pipitone ottavo, Maxime Cazajous si ritira

I suoi successi ricordano anche due gol capitali segnati da Bondena in Champions League: nel giardino del Barcellona nel febbraio 2021 e a Monaco nell’aprile dello stesso anno, con azioni della stessa regione. , lato sinistro del tetto.

Brandendo spesso il settore extrasportivo nelle ultime settimane, il n.7 parigino ha messo le cose in campo contro il Maccabi Haifa. L’appassionato di basket, autore del “Doppio Doppio” con due gol e due passaggi, eccelleva in uno stile elaborato e di squadra. Un nuovo record in questa stagione, con la stella che ha mietuto alcuni atti di peccato individuale, soprattutto contro la Juventus Torino nella prima giornata.

Se gli vengono attribuiti rapporti molto tiepidi con Neymar, i soliti solisti si sono riuniti più spesso, accompagnati da Lionel Messi che ha evocato i suoi magici artigli sinistri perché alcuni ancora lo attribuiscono allo status di miglior giocatore del mondo.

Kylian Mbappé ha svolto un enorme lavoro invisibile, che si è manifestato correndo verso la porta e assorbendo la difesa avversaria e aprendo le porte della porta davanti a Neymar al 35 ‘.e min (3-1). Christophe Galtier riuscì effettivamente dove il suo predecessore, Mauricio Pochettino, fallì. L’argentino non ha mai saputo sfruttare al meglio le sue tre gemme nella campagna 2021-2022.

“È fantastico allenarli. Quando parlano in questo modo, è il Santo Graal di un allenatore”. Gallier, la cui squadra è ormai l’unica, con il Napoli, si conferma in Italia imbattuto in tutte le competizioni dei cinque maggiori campionati europei. Resta ora da assicurarsi il primo posto nel girone con la vittoria nel parco della Juventus Torino – già eliminata – il 2 novembre.

READ  Mercato | Mercato - PSG : Aucun doute sur la prochaine équipe de Zidane