Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Top 14 – Corso di francese – Bordeaux Bagel.  Yannick Bro: “Ci siamo riusciti”

Top 14 – Corso di francese – Bordeaux Bagel. Yannick Bro: “Ci siamo riusciti”

Molto felice che la sua squadra si sia qualificata per la finale della Top 14 dopo aver battuto lo Stade Français (22-20), perché il manager dell’UBB Yannick Brou ha capito che la sua squadra aveva sicuramente ricevuto una piccola spinta dal destino.

Qual è la tua prima sensazione dopo questa stressante vittoria e la qualificazione alla finale?

Siamo tutti molto orgogliosi di essere in finale e di essere effettivamente coinvolti in un altro passo avanti nella costruzione del club. È un club giovane, ha appena sette anni, con un lavoro fantastico svolto da tutte le squadre, e Laurent Marty è chiaramente lì per sostenere il suo club. Vedendo il suo impegno, stasera abbiamo voluto regalargli un sorriso. Andiamo alla prima finale. Siamo entusiasti di portare il veicolo UBB un ulteriore passo avanti. Era una delle nostre missioni. Ne siamo felici. Domani sarà un altro giorno. Inizieremo a recuperare e raccoglieremo le forze per prepararci al grande incontro di venerdì.

La finale contro il Tolosa ha per te un sapore speciale?

È uno splendido scherzo del destino. Ho trascorso lì diciotto anni della mia vita. Ho tanti amici e rispetto questo club anche se a volte ci sono delle differenze ma vediamo un filo comune con tanto rispetto per chi ha vestito la maglia e chi ha lavorato per costruire la storia del club. Oggi vediamo che sono un passo avanti e tutti lo sanno e lo vedono. Sono chiaramente i favoriti in tutte le competizioni in cui gareggiano. Ci concentriamo sul nostro piacere. Sappiamo anche che oggi abbiamo raggiunto il successo. Potrebbe anche essere stato un fattore scatenante per la recente trasformazione di Joris, anche se penso che abbiamo causato anche quello. È una piccola cosa che quando hai la possibilità di accedere alla finale non puoi andarci come semplice spettatore. Stasera è un momento di apprezzamenti e sorrisi, e domani sarà un momento per raccogliere le nostre forze e preparare un piano per la competizione di venerdì sera.

READ  Team France - Francia: Varane e Giroud in area di rigore, altra polemica!

Ti sei comportato molto bene, soprattutto con i palloni portati all’inizio della partita, prima di perdere l’equilibrio in quel settore. Come lo spieghi?

Eravamo emozionati all’inizio della partita. Facciamo due attacchi e troviamo il tocco diretto e siamo stati deboli nei calci offensivi. Ma noi eravamo presenti negli scontri, presenti nelle zone rumorose. La nostra prima mezz’ora è ancora molto buona, in linea con le nostre aspettative. Risponderemo, presenti nel settore centri commerciali, ma dal 30H Nel momento in cui il nostro livello di energia è sceso. Penso che ci sia stata una grande svolta nella partita in termini di scelta dello Stade Français di tirare quei tiri a cinque metri dalla nostra linea e siamo riusciti a rientrare negli spogliatoi mantenendo quei sette punti di vantaggio.

Questo è un passo importante nella costruzione della vittoria. Mentalmente, sapevamo come avere quella scossa quando stavamo davvero iniziando a rimanere senza energia. Abbiamo trovato un po’ di energia all’inizio del secondo tempo, ma verso la fine della partita ci mancavano ancora le energie, come lo scorso fine settimana. La fine del tempo è stata difficile per noi, soprattutto contro i francesi, che hanno messo pressione. Il loro gioco non è molto emozionante. Non credo che tu abbia mai visto una grande partita di rugby, ma contro lo Stade Français capita spesso. Poche squadre sono riuscite a giocare così bene a rugby contro di loro. Sono forti, organizzati tatticamente, precisi in difesa e difficili da gestire nel rugby. Avevamo bisogno del destino per vincere questa partita al momento giusto.