Novembre 30, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Titoli di studio. Mondo-2022: Di fronte alla Svizzera e ai suoi demoni del 2018, l’Italia vuole evitare la strada sbagliata

L’Italia, campione d’Europa in carica, non potrà immaginare dopo l’incontro del 2018 di essersi persa il Mondiale 2022: la sconfitta della Svizzera a Roma venerdì (ore 20:45) la manderà quasi sicuramente in Qatar, ma la paura del “soprattutto” sarà dissipata. Le potenziali dighe, quattro anni fa, erano pericolose.

“Una vittoria ci permetterà di essere quasi ai Mondiali”, Dopo il salto di qualità contro la Svezia (0-1, 0-0) nel novembre 2017, Roberto Mancini è stato subito ricordato questa settimana per aver preso il comando dell’Assiria per squalifica per l’ultimo Mondiale. Il tecnico azzurro assiste alla partita contro la Svizzera davanti a 52.000 spettatori allo Stadio Olimpico (ovvero il 75% della capienza dello stadio romano, attualmente il limite attuale in Italia), “La partita più importante” Dall’euro.

Vincere venerdì non sarà ancora lo stesso delle qualifiche. Né l’Italia né la Svizzera sono a pari merito con i capocannonieri (14) del girone C in due giorni, con un leggero vantaggio su Assouri per una comune differenza reti (+11 contro +9), le squadre principali criteri tra i pareggi. Ma l’eventuale vincitore avrebbe fatto un grande passo verso un biglietto diretto (se solo il primo fosse garantito per andare ai secondi play-off), con un solo punto da confermare nell’ultima giornata di lunedì in Irlanda del Nord. Nacionel, casa di “Nati” contro la Bulgaria.

Qualificazione. Coppa del Mondo

Colpo pesante all’Italia: Siellini perso contro Svizzera e Irlanda del Nord

Ieri alle 15:34

Come l’Italia vuole sopperire alla mancanza della vetta n.9

Il vincitore non può andare

“Dobbiamo essere calmi, sappiamo cosa possiamo fare”, ha detto. Mancini ha fatto il gioco, l’Italia ha dominato gli Europei (3-0) al momento di trovare una squadra svizzera, già a Roma a giugno, ma ha resistito bene durante il primo turno (0-0) di queste qualificazioni. All’inizio di settembre in Svizzera.

Nuova squadra preferita ai Mondiali? “In Italia dicono che questo è solo l’inizio…”

“Dopo l’amarezza della mancata qualificazione nel 2018, questa volta dobbiamo riuscire ad andare in Qatar per affrontare i campioni più forti di questo pianeta, perché una squadra come l’Italia dovrebbe esserci sempre”, ha detto. Francesco presenta Totti, chiamato in soccorso come dieci campioni del mondo italiani per promuovere Mancini, giovedì Cassetta Dello Sport.

Campioni d’Europa seriamente bassi

La Nazionale, Marco Verratti, Ciro Immobile, Lorenzo Pellegrini e Nicolo Zaniolo hanno tutti perso alcuni elementi importanti, e Leonardo Spinasola, che a luglio ha accusato uno stiramento al bicipite femorale, è rimasto a lungo infortunato.

Ma mercoledì ha perso il suo capitano Giorgio Cilini, lasciando lui in carica e la sua guardia di difesa al suo compagno Leonardo Bonucci. Quest’ultimo ha vissuto a terra nello choc di aver perso il jump-off contro la Svezia nel 2017, con personaggi del calibro di Lorenzo Einstein, Jorgenho o Andrea Belotti a dover essere in prima linea in assenza di un immobile.

Oltre alla voglia di rivincita, Mancini si affiderà ora a personaggi che rappresentano il rinascimento italiano da questa sconfitta, come Federico Cesa, Manuel Locadelli, maestro del duo contro gli svizzeri agli Europei, e Niccol ப Barella. È riuscito a prendere il suo posto nonostante fosse partito per un’allerta muscolare durante il derby di Milano di domenica.

Una piantatrice ambiziosa

La Svizzera arriva ancora in Italia con un bellissimo Euro di vittoria sulla Francia al 16° turno (3-3 AB, 5 tiri 4 su 4). Ma senza Granit Shaga, Harris Seferovic o l’attaccante Freel Embolo, ha anche un piccolo staff che si è infortunato con il suo club Monsencladbach la scorsa settimana.

“Non ha senso lamentarsi. Sono io che cerco soluzioni. (…) Dobbiamo pensare al nostro sistema di gioco”, “ha detto. Tuttavia, questa settimana l’allenatore svizzero Murad Yakin ha dichiarato ai media svizzeri Arkinfo di non aver immaginato altro che il suo “polso”. “Eleggibilità diretta per il Qatar”.

Murad Yakin, allenatore svizzero

Grazie: Getty Images

Nations League – Finali

Una domenica di consolazione per l’Italia

10/10/2021 alle 14:54

Nations League – Finali

Italia tornata sulla terra, Belgio stordito: chi si mobiliterà ancora?

10/09/2021 alle 21:31

READ  I fuoricampo di Shoaib Othani fanno la storia contro Orioles