Gennaio 22, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Teresa Mazzareri, Specialista GIS

Teresa Mazzareri

Theresa Mazariere è una ricercatrice di dottorato scientifico ufficiale in Zimbabwe, specializzata in scienze della geoinformazione. Il suo tema di ricerca è “Esplorare il potenziale degli strumenti geospaziali per comprendere le dinamiche della popolazione di Anopheles arabiensis: passi verso l’istituzione di un programma di sterilizzazione delle zanzare in Sudafrica”.

Teresa Mazzareri è tra le poche donne laureate in geoinformatica. Un sistema applicato che studia, sviluppa e utilizza metodi e tecniche per acquisire, elaborare, analizzare e visualizzare informazioni geografiche. Dopo essere cresciuta in una società in cui la scienza era come la religione, era sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi. descrivendosi come Uno scienziato studia a lume di candela dopo lunghe ore di lavoro nei campi In segno di apprezzamento per sua nonna che l’ha incoraggiata ad avere successo.

Molto applicata, si parla di Theresa Mazari in Sud Africa. È stata una delle prime scienziate in questa parte dell’Africa a utilizzare sistemi di informazione geografica e tecniche di telerilevamento per monitorare i movimenti delle specie di zanzara su larga scala, risparmiando tempo e risorse. Insieme al suo team, raccoglie informazioni dettagliate sulle condizioni ambientali, climatiche e di utilizzo del suolo che consentono alle zanzare di sopravvivere, al fine di determinare la popolazione più numerosa. Ciò gli consente di determinare il posto migliore per rilasciare maschi sterili di laboratorio per accoppiarsi con femmine autoctone, prevenendo la diffusione della malaria.

Leggere: Eswatini: Lenny Dlamini, scienziato impegnato nella protezione del pianeta

Comprendere i vettori della malaria

Con i suoi ottimi voti e il suo impegno nel risolvere i problemi di salute pubblica, è stata selezionata come ricercatrice di dottorato dal Dipartimento sudafricano di scienze della salute. Attualmente, sta esplorando il potenziale degli strumenti geotecnici per comprendere le dinamiche della popolazione di Anopheles arabiensis, un importante agente che causa la malaria nelle regioni aride o montuose dell’Africa meridionale e dell’Africa subsahariana. Collabora inoltre con il programma National Sterile Insect Technology (TIS).

READ  Co-innovazione al servizio della scienza? per le tue idee!

Da studiosa, Teresa Mazarier attinge al famoso proverbio africano: Educando una donna, educhi una nazione “. Per lei, “Ogni paese dovrebbe investire nell’educazione scientifica e mettere in atto politiche per incoraggiare le ragazze a interessarsi alla scienza”, Coinvolgere le donne nella trasformazione dei sistemi sanitari globali.

Leggere: Botswana: Mutswede Anderson, un virologo che vuole debellare l’epatite virale