Agosto 17, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Stéphane Plaza: un grande cambiamento per la rete delle agenzie immobiliari

M6 crede in tutti i progetti Stefano Plaza E non solo audiovisivo. Il 3 gennaio 2021, il Gruppo M6 ha annunciato di aver raggiunto un importante traguardo nel suo impegno nei confronti della rete di agenzie immobiliari del 51enne.

Tutto ciò che tocca Stephen Plaza si trasforma in oro. Non per niente è stato eletto l’ospite preferito dei francesi quest’anno. Sulla M6, il grande amico di Jeanfi Janssens e Karine Le Marchand ha avuto un enorme successo con le sue trasmissioni. Cerchi un appartamento o una casa (dal 2006), Casa in vendita (dal 2007) o Cacciatori di appartamenti (dal 2015). Ha anche dimostrato di essere un comico in teatro (in A sinistra uscendo dall’ascensore e valvola elettrica) o in TV in Alice Nevers, il giudice è una donna (2020) o I Figeac . omicidi (2021). Senza dimenticare i suoi fumetti oi suoi interventi in essi grandi teste su RTL.

Ma prima di tutto questo, Stéphane Plaza era ed è tuttora un agente immobiliare. È anche associato a m 6, Bernard de Cremier (morto nel 2019) e Patrick Michel Gieder per creare una rete di agenzie immobiliari denominata Stéphane Plaza immobilier, nel 2015. Lunedì, Il gruppo audiovisivo ha annunciato di aver acquisito una quota di maggioranza della società. Da ora in poi Proprietario 51% del capitalee Grazie ad un ulteriore investimento di 2,5 milioni di euro. Ciò rafforzerà una rete di 660 franchising nei suoi conti, ha affermato, tra le sue attività di diversificazione. Aggiunge che il coinvolgimento e le responsabilità di Stéphane Plaza, che possiede circa un quarto della società, rimangono invariati.

Il gruppo radiotelevisivo ha elogiatoGrandi investimenti in schermi pubblicitari [qui] Aiuta a promuovere il marchio e il know-howQuesta rete è già molto produttiva dal 2020, con Stéphane Plaza France che ha registrato un utile netto di 6 milioni di euro su un fatturato di 16,5 milioni di euro. Nel 2021 la società dovrebbe generare un margine operativo (Ebita) di 12,5 milioni di euro, in crescita del 47% in un anno secondo il gruppo.

READ  La Francia prevede di se doter d'un terminal de gaz liquéfié supplémentaire

Questo non è l’unico grande e bellissimo progetto della collezione audiovisiva. Entro la fine dell’anno è entrata nel processo di fusione con la storica rivale TF1. Se ottieni l’approvazione dell’autorità garante della concorrenza e del CSA, ciò sconvolgerebbe il PAF.