Settembre 24, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Sostanza organica in altre rocce marziane

Per prima cosa, il sito che Perseverance sta attualmente esplorando è il fondo di un ex delta di un fiume, che sfocia in un lago ora noto come Jezero Crater. D’altra parte, il ritrovamento di materia organica in due dei quattro campioni di roccia analizzati mostra che il robot è in regola. Queste rocce hanno qualche miliardo di anni, in un’epoca in cui si pensava che Marte fosse molto più accogliente.

“Questi sono due dei campioni più importanti che raccoglieremo in questa missione”, Ha detto in una conferenza stampa David L. Schuster dell’Università della California, uno dei geologi del team Perseverance.

Lui e altri esperti Tuttavia, erano ansiosi di sottolineare Che le molecole organiche non sono sinonimo di vita. I processi chimici puri possono spiegare la sua presenza in queste rocce. Ma questo è esattamente il tipo “firma”. Cosa cercano i biologi?.

L’equipaggiamento a bordo della “perseveranza” non ci permette di andare avanti e fornire prove conclusive. Pertanto, sarà necessario attendere fino a quando queste rocce non torneranno sulla Terra, perché la perseveranza è solo la prima fase di una lunga missione. Dovrebbe raccogliere un numero sufficiente di campioni considerati interessanti (12 finora), lasciandone alcuni in tubi di metallo che, nel prossimo decennio, una nuova sonda (Ritorno del campione di Marte) riprenderà e tornerà a terra. Questa, una collaborazione tra le agenzie spaziali europee e americane, dovrebbe teoricamente partire nel 2028.

Arrivato sul Pianeta Rosso nel febbraio 2021, il tenace — accompagnato dalla creatività dell ‘”elicottero” — ha trascorso il suo primo anno esplorando il “fondo” del cratere, prima di dirigersi verso ciò che gli scienziati planetari consideravano Il suo vero scopoE: un fondo a delta asciutto. La sonda è anche atterrata più lontano del previsto da questo delta, il che spiega il tempo impiegato per arrivarci: finalmente è arrivata lì lo scorso aprile. Logicamente, il flusso del fiume avrebbe dovuto lasciare nei suoi delta più rocce sedimentarie e detriti rispetto a diversi punti a monte.

READ  Astéroïdes: quels sont les principaux cratères d'impact sur terre?

Una di queste due rocce è quella che i geologi chiamano arenaria, che è il risultato dell’accumulo della maggior parte dei granelli di sabbia. L’altra roccia è fango Roccia sedimentaria originariamente composta da argilla o argilla. Se si è formato, come si suppone, durante l’evaporazione del lago, potrebbe aver conservato tracce di vita microbica, Ammesso che esista una cosa del genere 3 miliardi di anni fa.

Marcatori organici In precedenza è stato trovato nel cratere del vulcano, ma in quantità incoraggianti molto meno che qui. L’esperto hardware che ha eseguito questa analisi ha aggiunto: “I segnali erano presenti in quasi ogni punto di ogni scansione” (Scansione di ambienti abitabili con Raman e luminescenza alla ricerca di sostanze organiche e chimiche), Sunanda Sharma.

Foto: parte del delta ha visto la perseveranza avvicinarsi, A settembre 2021.