Agosto 16, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Skytech ha incontrato un pied en Italia

——————– PUBBLICITA’ ——————–

La greentech française specializzata nella produzione di resine plastiche rigenerate apre la sua prima filiale europea in Italia.

A pochi mesi dall’avvio operativo del suo nuovo sito produttivo in Val d’Hazey (Eure), Skytech inizia ora una nuova fase del suo sviluppo con l’apertura della sua prima filiale in Italia. Il lancio di questa filiale costituisce la prima pietra miliare della strategia di espansione europea dell’azienda « qui consiste in un riavvicinamento geografico di non clienti industriali et à mettre nos savoir-faire à leur disponi pour leur aiutante à integra davantage de matières plastiques reccyclées dans leurs produits »ha commentato Christophe Lamboeuf, Direttore Generale di Skytech.

Frutto di otto anni di ricerca e sviluppo, Skytech a développement un procédé industriel qui donne une nouvelle vie aux déchets plastiques issus des véhicules hors d’usage et des équipements électriques et électroniques. Il processo di posa sulla tecnologia del tribo-elettrico che consente di rigenerare i polimeri premium, di utilizzare il riciclo di miscele di complessi di déchets plastiques en résines prêtes à l’emploi par les industriels.

Avec sa solution, la greentech française contribuisce ainsi à la décarbonation de l’industrie du plastique. « La produzione di una tonnellata di plastica rigenerata consente la riduzione di 2 tonnellate di CO2 equivalente, 13 MWh di elettricità e 5 m3 di acqua »sottolinea la société.

Aumento della produzione

Grazie al suo nuovo sito produttivo in Val d’Hazey, Skytech intende raggiungere la capacità produttiva di oltre 50.000 tonnellate di plastica riciclata (rABS, rPS, rPP) nel 2024.

C’est pour sutenir sa croissance que la société ha installato una nuova filiale in Italia. Celle-ci ambitionne également d’ouvrir davantage de production sites à l’international et vise quatre usines en 2025 et au moins sei usines en 2030. Ces ouvertures s’accompanéront d’une augmentation de la capacité de production avec l’objectif d ‘ avoir 15 linee di separazione e 19 linee di granulazione en 2025 e au moins 21 linee di separazione e 27 linee di granulazione en 2030.

READ  Buoni rapporti mantenuti da Emmanuel Macron con Germania, Italia e Paesi Bassi