Luglio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Siamo stanchi delle lezioni morali”. Il Rally Nazionale affronta Mbappe dopo la sua uscita al secondo turno

“Siamo stanchi delle lezioni morali”. Il Rally Nazionale affronta Mbappe dopo la sua uscita al secondo turno

Dopo che Kylian Mbappe ha chiesto un voto in seguito al “risultato disastroso” del primo turno delle elezioni legislative, il National Rally Party ha criticato questa posizione.

Parlando del secondo turno delle elezioni legislative, Kylian Mbappe non ha citato il partito Rassemblement National, ma ha dichiarato che c’è “l’urgente necessità di andare a votare dopo i disastrosi risultati” per “non mettere il Paese nelle mani di queste persone.” Una partenza che non soddisfa il partito di estrema destra. “Non andrò in campo per dare consigli agli allenatori, penso che ognuno dovrebbe restare al proprio posto”, ha detto Laurent Jacobelli, portavoce ufficiale dell’RN, in un’intervista venerdì 5 luglio su TF1.

Il vice uscente di Mosil ha aggiunto poche ore prima dei Blues: “La squadra buona per Kylian Mbappé, stasera, è la squadra francese. Indossa la maglia della Nazionale francese, la maglia di tutti i francesi, non importa la loro voce”. Portogallo-Portogallo nei quarti di finale di Euro 2024 (ore 21).

Marine Le Pen: “I francesi sono stanchi di ricevere lezioni morali”

Anche la posizione di Kylian Mbappe è stata criticata in precedenza Marine Le Pen. Ha denunciato che “i francesi sono stanchi di ricevere lezioni morali e istruzioni di voto”. In un’intervista alla CNN.

Individuando “milionari, perfino miliardari” che si esprimono contro l’estrema destra, l’ex candidato alla presidenza chiede “moderazione” a “persone che hanno la fortuna di vivere molto comodamente, protette dall’insicurezza, dalla povertà, dalla disoccupazione, da tutto”. Che colpisce e danneggia i nostri cittadini.

Mbappe chiede di “votare per la destra”

Kylian Mbappé, impegnato “contro l’estremismo” prima del primo turno delle elezioni legislative, ha dichiarato al secondo turno che “spera che tutti si mobilitino e votino per la destra”. Senza menzionare il RN nella sua risposta, ha usato un tocco di umorismo mentre si guardava intorno alla ricerca di un giornalista che volesse fargli un’altra domanda. Quando ha risposto che era seduto “all’estrema sinistra”, Mbappe ha risposto: “Fortunatamente non era dall’altra parte”.

READ  Stadio Rennes: Theodore è imbarazzato in difesa, Geneseo tira fuori un cartellino di Kalimundo

Dal loro arrivo in Germania per competere a Euro 2024, i giocatori francesi sono stati sistematicamente interrogati sulle elezioni legislative e sulla possibile vittoria dell’estrema destra. Marcus Thuram e Jules Kounde avrebbero chiesto di bloccare il Fronte Nazionale, dopo che il centrocampista Aurélien Chouamini si è messo di fronte all'”estremismo”. Altri membri dei Blues interrogati sull’argomento si sono dichiarati soddisfatti della richiesta di voto, mentre Adrien Rabiot si è distinto ritenendo che il gruppo non dovrebbe “intromettersi” nella questione delle elezioni legislative e che sarebbe “buono” “lasciarlo andare”. .” Un po’ da parte.”

Da parte sua, Philippe Diallo, presidente della Federcalcio francese, ha annunciato di non avere “disaccordi” con i giocatori della nazionale francese e di garantire loro “libertà di espressione”, ricordando il “dovere di neutralità” dei Blue. istituzione.

I migliori articoli