Novembre 29, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Scioperi a TotalEnergies, esplosione del ponte in Crimea, aiuto per il riscaldamento del petrolio… I cinque fatti da ricordare questo fine settimana

primario
Se non hai seguito le notizie questo fine settimana, La Dépêche du Midi ti copre. Scopri le cinque informazioni che hanno segnato la notizia, questo sabato 8 e domenica 9 ottobre.

Tensioni alle stazioni di servizio, scioperi a TotalEnergies

Automobilisti in attesa di fronte all’esaurimento delle forniture alle stazioni di servizio e alle pressioni politiche: TotalEnergies ha concordato domenica di portare a ottobre le trattative salariali annuali, rispondendo così all’arresto prorogato il giorno prima dalla CGT, a condizione che gli ostacoli alle raffinerie e i depositi di carburante vengono sgomberati. Tali trattative, che avrebbero comunque dovuto svolgersi nel mese di novembre, “permetteranno di determinare in che modo i dipendenti potranno beneficiare, entro la fine dell’anno, degli eccezionali risultati conseguiti da TotalEnergies, anche tenendo conto dell’inflazione per il 2022”. , conferma TotalEnergies. Dall’inizio dello sciopero dieci giorni fa, la CGT ha chiesto un aumento salariale del 10% – 7% per l’inflazione e 3% per la condivisione della ricchezza – il colosso energetico francese ha realizzato 10,6 miliardi di dollari di profitti nella prima metà dell’anno. 2022.

Leggi anche:
Scioperi a TotalEnergies: la direzione afferma di essere pronta a negoziare i salari da ottobre se gli ostacoli superano

Esplosione del ponte della Crimea

Il ponte di Crimea, un’importante e simbolica infrastruttura che collega la Russia alla penisola annessa nel 2014 a spese dell’Ucraina, è stato parzialmente distrutto sabato da una massiccia esplosione che Mosca ha attribuito a un camion bomba. Le riprese televisive circolate sui social media hanno mostrato una potente esplosione mentre diverse auto attraversavano il ponte, incluso un camion che le autorità russe sospettavano fosse la fonte dell’esplosione. Nelle altre inquadrature si vede un convoglio di autocisterne in fiamme sul tratto ferroviario del ponte, e due tratti di uno dei due binari crollati su strada. Gli investigatori affermano che l’attacco mattutino ha provocato la morte di tre persone: l’autista del camion e due persone – un uomo e una donna – che stavano guidando vicino all’esplosione ei loro corpi sono stati tirati fuori dall’acqua. Nel pomeriggio, le autorità della Crimea hanno annunciato la ripresa del traffico per auto e autobus sull’unica corsia del ponte rimasta intatta.

READ  Vladimir Putin stabilisce la legge marziale nei territori annessi

Leggi anche:
Guerra in Ucraina: autobomba, bilancio umano, veicoli riaperti… Quello che sappiamo sull’esplosione del ponte di Crimea

Gasolio: aiuti di Stato alle famiglie dall’8 novembre

Une aide comprende tra 100 e 200 euro en fonction des revenus sera effettivo à partir du 8 novembre pour les personnes se chauffant au fioul, qui n’ont pu bénéficier du bouclier mis en place pour d’autres sources d’énergie, a expliqué samedi il governo. Alcuni francesi che si riscaldano con l’olio combustibile potranno ottenere un eccezionale controllo energetico a novembre. Sono ammissibili anche le famiglie che hanno scelto altre fonti di energia. Il governo ha dettagliato i termini.

Leggi anche:
Eccezionale controllo energetico: olio combustibile, gas, pellet… Tutto sull’aiuto pagato a novembre

Stade Toulousain Dynamite Clermont e consolida la sua prima posizione

Lo Stade Toulousain ha ampiamente dominato il Clermont (46-10) con Thomas Ramos, il cui vantaggio di 26 punti di cui due tentativi, ha brillato, una terza vittoria consecutiva che consente agli uomini di Ugo Mola di eccellere nella top 14 di sabato, il sesto giorno. Con 23 punti sul cronometro, il Tolosa ha 6 punti di vantaggio su Tolone e La Rochelle (17 punti). Clermont scende al sesto posto con 14 punti. Efficace contro gli oggetti di scena (6 su 7), il nazionale francese Thomas Ramos, che si è schierato in apertura, ha ribaltato la partita con due lampi e un gioco di gambe acuto.

Leggi anche:
14° posto: lo stadio di Tolosa impone il prezzo della casa a Claremont

Ufficiale giudiziario: Gerald Darmanin difende la sua riforma

Il ministro dell’Interno Gerald Darmanin domenica ha difeso la controversa riforma della polizia giudiziaria, da lui definita “coraggiosa, essenziale e difficile”, in un’intervista a Le Parisien, a due giorni dall’indignazione suscitata dalla destituzione del presidente del Sud del Paese. regione. PJ. La riforma “scombussola le dogane ed è naturale suscitare contese” ma “certi limiti non devono essere superati”, aggiunge il ministro, denunciando le “immagini orribili” della manifestazione degli inquirenti a Marsiglia. Giovedì il direttore generale della Polizia nazionale (DGPN) Frédéric Fau, venuto a Marsiglia per presentare le sue riforme, è stato costretto a scavalcare la “barriera della vergogna” formata da circa 200 investigatori contrari al progetto. Il giorno successivo, Eric Arella, il rispettato capo del partito PJ nel sud della Francia, è stato licenziato. “Il direttore generale ha la scelta dei suoi assistenti. Il legame di fiducia tra loro si è spezzato”, ha detto il ministro a Le Parisien, senza commentare questo sfratto.

READ  Terremoto di magnitudo 4.1 colpisce il villaggio del Giura a Damvant - rts.ch

Leggi anche:
‘Certi limiti non vanno oltrepassati’: Gerald Darmanen difende la riforma dell’AKP e parla di differenze