Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Safran si trova di fronte al veto italiano sull’acquisizione delle attività della Collins Aerospace

Safran si trova di fronte al veto italiano sull’acquisizione delle attività della Collins Aerospace

Lo zafferano non ha buy-in. Il governo italiano si è opposto alla vendita dell’azienda “Controlli di volo” L’azienda italo-americana Collins Aerospace al produttore francese di attrezzature aeronautiche Safran, come annunciato in un comunicato stampa lunedì 20 novembre. “Nell’ambito della proposta acquisizione delle attività e delle operazioni di controllo di volo di Collins Aerospace, Safran è stata informata della decisione del governo italiano di utilizzare il suo ‘Golden Power’. Situato in Italia” disse Safran.

applicazione “Potere dell’oro” La legge attribuisce al governo italiano poteri speciali in settori considerati strategici per il Paese – come la difesa – consentendogli specificatamente di limitare o impedire la vendita di asset a investitori stranieri.

Per saperne di più

Saffron potrebbe fare una grande acquisizione da Raytheon

Otto sedi in Europa

Safran ha annunciato l’intenzione di acquistare l’azienda a metà luglio “Controlli di volo” Collins Aerospace ha un valore aziendale di 1,8 miliardi di dollari. L’operazione impiega circa 3.700 persone “Distribuito in otto sedi in Europa (Francia, Regno Unito e Italia) e in Asia”, successivamente menzionato nel comunicato stampa. Safran non ha specificato lunedì il numero dei dipendenti coinvolti, il peso economico rappresentato dalle attività italiane raggruppate sotto Microtecnica, o l’impatto della decisione del governo italiano sull’operazione complessiva. “A seguito di questa decisione, Safran rimane impegnato nel processo e sta lavorando con tutte le parti interessate per determinare i passi successivi.”Menziona l’azienda e si riferisce ad essa “Ulteriori informazioni verranno comunicate se necessarie”.

Nella sua forma iniziale, era prevista la finalizzazione della transazione “Nella seconda metà del 2024” – avrebbe firmato la più grande acquisizione per l’azienda dall’acquisizione nel 2018 del produttore di dispositivi Zodiac Aerospace. “Dare vita ad un leader mondiale in questi segmenti di mercato”oltre a raggiungere economie di scala in termini di costi che potrebbero raggiungere i 50 milioni di dollari all’anno entro il 2028. In questa fase, “Il completamento di questa acquisizione è soggetto al ricevimento di altre approvazioni normative e delle consuete condizioni di chiusura”, Ha detto Safran.

READ  “20 anni fa sapevamo che Serbia, Italia, Spagna avrebbero giocato in questo modo o in quello. Ora fanno tutti più o meno la stessa cosa".

Per saperne di più

Safran, Thales, Airbus… Quali assunzioni nella Difesa, nell’Aeronautica e nello Spazio nel 2023?