Febbraio 8, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ruhpolding – Julien Simon vince la mass start, sul podio Anis Chevalier Bouchet

Julia Simon è un fenomeno. Ha emulato la sua controparte maschile, Johannes Bo, vincendo l’inizio di massa della competizione Robolding con grembiule giallo del leader della Coppa del Mondo. Soprattutto, come la norvegese, Julia Simon ha dimostrato di essere la più forte in pista. Nonostante i suoi tre errori al poligono (17/20), è riuscita a fare la differenza sui pattini per prendere il controllo di Lisa Fituzzi (19/20, 2) e Anais Chevalier-Bouchet (19/20, 3) nella finale.

Come nell’individuale, domenica due donne francesi sono salite sul podio, prova che i Bleues hanno dominato la competizione solo in una manciata di gare. Chloe Chevalier (18/20, 10°), Sophie Chauveau (17/20, 12°) e Lou Genmoneau (17/20, 13°) sono arrivate 13. Caroline Colombo ha faticato durante questa mass start, tagliando il traguardo al 27° posto.

Ruhpolding

L’Incredibile Hulk, è: Boe, l’Incredibile Dominazione

un’ora fa

Come è cambiato Simon: “È il frutto di due anni di duro lavoro”

141 punti di margine

Julia Simon ha approfittato dell’assenza di Elvira Oberg per aumentare il divario nella classifica generale di Coppa del Mondo. Ora ha 141 punti di vantaggio sulla svedese. Anis Chevalier-Bouchet ha sfruttato la sua buona prestazione odierna per avvicinarsi al 10° posto, a soli 16 punti da Hanna Oberg.

Dall’inizio della gara, Julia Simon ha ferito i suoi avversari. Nonostante abbia commesso un errore al primo colpo, non ha avuto problemi a colmare il divario che aveva nel quartetto di testa che, in questo momento della gara, era composto da Lisa Vitozzi, Lena Heikki-Gross, Anais Chevalier-Bouchet e Ingrid Tandrivold.

A quatuor qui a volé en éclat après le deuxième tir puisque Indrid Landmark Tandrevold, vice-championne du monde de la disciplina, e Lena Haeck-Gross ont dû se rendre sur l’anneau de penalite alors che Julia Simon e Lisa Vittozzi ont fait le Riempire. I due biathleti hanno rapidamente ampliato il divario tra i loro rivali, ma entrambi hanno commesso fallo al terzo tiro. Questo passo falso ha permesso alla francese Anais Chevalier-Bouchet di tornare a battagliare per la vittoria con la tedesca Vanessa Voigt, spinta dal pubblico di Ruhpolding.

Chevalier Bouchet, gli ultimi giri di tiro: “Ho già fatto tanti regali”

Grembiule rosso di Simone (anche lui), Chevalier Bouchet in buone condizioni

Imperia in pista, Giulia Simone si è staccata da Lisa Vituzzi al penultimo giro, poi all’ultimo giro, ogni volta al momento più opportuno. Ad Anis Chevalier-Bouchet non è mancato molto per passare al touchdown finale con Lisa Fituzzi e offrire alla Francia la prima doppietta stagionale.

Oltre a conquistare il suo sesto podio consecutivo, la nona volta in 12 gare individuali dall’inizio della stagione, Julia Simon si aggiudica il pettorale rosso collegiale. È la sua prima vittoria nella disciplina in questa stagione. A Kontiolahti e Hochfilzen, i francesi si stabilirono all’inseguimento. Con due podi nelle due mass start della stagione, Anaïs Chevalier-Bouchet ha il diritto di sognare una medaglia mondiale un mese prima dei Mondiali di Oberhof in Germania.

Chevalier Bouchet: “Se non fosse per la pausa maternità, oggi non sarei qui”

Ruhpolding

La regina Simone sa conquistare anche così: l’inizio del finale delle messe

un’ora fa

Ruhpolding

E Poe ha messo la gomma: come si è connesso Christiansen

4 ore fa

READ  Nuove esposizioni sul ruolo della Francia nel concedere al Qatar la Coppa del Mondo