Gennaio 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Regno Unito e Australia ratificano l’accordo di libero scambio post-Brexit

È il primo vero accordo di libero scambio che il Regno Unito ha avuto dopo la Brexit. Giovedì 16 dicembre Londra ha firmato un accordo commerciale con l’Australia che aprirà le porte alla regione Asia-Pacifico.

l’accordo “Storico” È stato approvato durante una festa virtuale che era l’argomentoAccordo di principio a giugno Tra il primo ministro britannico Boris Johnson e il suo omologo australiano Scott Morrison. “I negoziatori hanno ora terminato tutti i capitoli”.Lo ha affermato in una nota il dipartimento britannico per il commercio internazionale.

È il primo accordo che Londra ha ottenuto e non rappresenta un mero rinnovo o adeguamento di quello esistente tra l’Unione Europea e altri Paesi.

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Nel Regno Unito, Boris Johnson ha ora sfidato il suo stesso campo

Tutte le merci britanniche potranno entrare in Australia esentasse. Il testo, che sarà presentato ai parlamentari per esame a Westminster, nascerà 10,4 miliardi di sterline [12,2 milliards d’euros] commercio aggiuntivo (…) Elimina le tariffe sul 100% di [leurs] esportazioni’.

Il commercio tra i due paesi è stato di 13,9 miliardi di sterline nel 2020, poco più dell’1% del commercio totale del Regno Unito. Ma Londra spera che questo accordo cambierà le regole del gioco.

Stabilire “Nuovi standard globali nei servizi digitali creeranno nuove opportunità di affari e di viaggio per britannici e australiani”Il governo britannico conferma. Regno Unito che promuove il testo Su misura per l’economia del Regno Unito, Soprattutto nelle zone dove si trova il paese “Un leader globale, come la tecnologia e il digitale”.

I professionisti britannici del settore dei servizi, inclusi architetti, avvocati o ricercatori, potranno ottenere visti di lavoro in Australia. “È più di quanto l’Australia offrisse a qualsiasi altro paese dell’ALS”.Benvenuti al Dipartimento del Commercio Internazionale.

READ  La giustizia degli Stati Uniti ripristina la legge restrittiva sull'aborto in Texas
Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati La richiesta di un boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi di Pechino è accompagnata da una prevedibile geopolitica

Unisciti al Trattato sul commercio transpacifico

Questo è un compromesso “Aumenta le nostre possibilità di aderire al Trattato commerciale transpacifico (CPTPP)”, che riunisce 11 paesi in America e in Asia e pesa 8400 miliardi di libbre di prodotto interno lordo. Karan Pelemurian, presidente dell’organizzazione dei datori di lavoro CBI, ha accolto con favore l’accordo “completo e aggiornato”, Organizzazione mondiale della Sanità “Apre nuovi orizzonti per le aziende britanniche”.

Il Regno Unito ha già stretto accordi con l’Unione Europea, il suo più grande partner commerciale in assoluto, Giappone e Nuova Zelanda o anche con paesi europei che non sono membri dell’UE – Norvegia, Islanda e Liechtenstein.

L’India è in trattativa con l’India e all’inizio di ottobre ha avviato i negoziati per un accordo di libero scambio con i sei Stati arabi del Golfo. Sta anche cercando di rafforzare le sue relazioni commerciali con gli Stati Uniti, senza poter ottenere al momento una promessa da Washington.

Boris Johnson ha chiesto di lasciare l’Unione Europea e ha promesso che il Regno Unito avrebbe da solo più potenziale economico, propagandando il suo concetto di “Gran Bretagna globale”, dove “Gran Bretagna planetaria”.

Accordo denunciato da Greenpeace

L’organizzazione non governativa Greenpeace, dal canto suo, ha espresso rammarico per l’accordo sul testo “Non ancora pubblicato” e chi sarà? “Non solo uno dei peggiori impatti sul clima, ma in un Paese che è uno dei maggiori centri mondiali di deforestazione”. Secondo l’ONG, l’accordo è contrario agli obiettivi ambientali del Regno Unito, che mirano a essere carbon neutral entro il 2050.

READ  Il caso di Gabi Pettito: la polizia ha commesso un errore fatale con conseguenze disastrose

Durante i negoziati tra i due paesi, il settore agricolo britannico era anche preoccupato per la concorrenza dei prodotti australiani, come manzo e agnello, che sono più economici con un’agricoltura più industriale e con standard sanitari più flessibili.

Per rassicurare gli allevatori, Londra ha indicato che il testo avrebbe stabilito un limite alle importazioni in territorio britannico esente da dazi per un periodo di quindici anni, in particolare attraverso un sistema di quote. Ma il governo britannico non ha fornito dettagli sulla componente agricola nella sua dichiarazione di giovedì.

Londra e Canberra hanno indicato di voler approfondire la loro collaborazione anche sotto l’aspetto della sicurezza, come dimostra la partnership conclusa tra gli Stati Uniti, denominata Aukus, che ha fatto arrabbiare Parigi annullando un contratto per l’acquisto di sottomarini francesi. 55 miliardi di euro con gli australiani.

Leggi la grande storia: Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Come far saltare in aria Auku vendendo sottomarini francesi in Australia

Il mondo con AFP