Dicembre 6, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione Klipsch T5 II: la nostra recensione completa – cuffie e auricolari

La gamma di cuffie True Wireless di Klipsch si arricchisce con le T5 II, i primi modelli del produttore americano ad offrire la riduzione attiva del rumore, ma anche la tecnologia Dirac HD legata agli innovativi trasduttori dinamici da 5,8 mm. Grande successo.

Klipsch T5 II TWS ANC McLaren

Fonte: Tristan Jacquel per Frandroid

Klipsch è uno dei più antichi marchi americani di dispositivi hi-fi. Nata negli anni ’40 sotto Paul W. Klipsch, oggi commercializza ancora diffusori che il suo fondatore aveva immaginato più di 60 anni fa per i primi passi nello stereo, come i famosi diffusori Klipsch. Klipsch è una filosofia, alte prestazioni, suono, chiaro, dinamico e senza ritardi – almeno per i suoi prodotti più premium. Tuttavia, Klipsch sembra aver messo molte delle sue conoscenze in queste cuffie T5 II. design trasduttori, forse, la sua messa a punto acuta è ovvia. Inoltre, Klipsch ha stretto una partnership con Dirac, specializzata nell’ottimizzazione dei segnali audio nei circuiti di amplificazione. Un potenziale argomento di marketing agli occhi di alcuni, ma un vero vantaggio per le orecchie una volta che il Klipsch T5 II è attaccato alle orecchie.

Nell’attuale gamma di cuffie in-ear, il Klipsch T5 II occupa la parte superiore del carrello. Sono gli unici ad offrire la riduzione attiva del rumore (ANC) e ad integrare trasduttori dinamici da 5,8 mm insieme alla tecnologia Dirac HD. Devono solo invidiare il T5 II senza ANC per la sua certificazione IP67 per la sua minima resistenza agli schizzi IPX4.

Clip T5 IIscheda tecnica

Modello Clip T5 II
Formula

Cuffie in-ear

batteria rimovibile

Non

microfono

Riduzione attiva del rumore

autonomia dichiarata

32 ore

versione bluetooth

5,0

prezzo 134
scheda prodotto

Questo test è stato eseguito utilizzando le cuffie on-ear di Klipsch.

Clip T5 IIdesign

Le cuffie Klipsch T5 II sono cuffie in-ear a bottone che si distinguono per la loro compattezza. I gusci in PVC nero opaco sono progettati per adattarsi al foro e montare sull’ala. Ciascuno ha un LED di controllo e tre microfoni, visibili attorno al pulsante di controllo e sotto l’involucro. La cannula viene estratta dal guscio e ricoperta da una punta in silicone di forma ovale.

Klipsch T5 II TWS ANC McLaren

La Klipsch T5 II McLaren è semplice ed elegante. E anche il loro caso. // Fonte: Tristan Jacquel per Frandroid

Per la livrea McLaren che abbiamo testato, le sei paia disponibili nei colori del team di Formula 1. Un tocco leggermente distinto dalle classiche T5 II, l’auricolare destro è stampato con il logo McLaren.

Divertente da indossare e non rimovibile

Indossare queste cuffie correttamente non è complicato. Una volta inserito, non resta che ruotarlo leggermente all’indietro, fino a quando non si ferma contro l’incavo della pinna. Le punte sono molto comode, una volta trovata la taglia giusta tra quelle disponibili. Le Klipsch T5 II sono molto leggere (meno di 3 grammi ciascuna) e non c’è movimento della testa per farle muovere un atomo.

La custodia di ricarica regge

La sorpresa dello chef è la custodia di ricarica per le cuffie Klipsch T5 II, sempre nei colori del McLaren F1 Team. È una custodia verticale con una finitura intrecciata simile al carbonio, ricoperta lungo il suo perimetro di gomma scolpita come un pneumatico per auto. Si apre con una valvola magnetica superiore. C’è una porta USB-C sul retro, che consente alla custodia di stare in piedi.

La versione McLaren della custodia è dotata di un pad di ricarica wireless Qi, con due aree per la ricarica della custodia e uno smartphone, ad esempio. Una delle aree è più piccola per facilitare l’individuazione dell’alloggio. La custodia pesa 77 grammi, per un totale di 82 grammi con le cuffie incluse.

Clip T5 IIUso e applicazione

Klipsch ha ignorato il controllo del T5 II attraverso le zone tattili. Ogni auricolare ha un pulsante unico che risponde alle pressioni (fino a 3) in base ai parametri definiti nell’app di controllo. Riproduci, metti in pausa, cambia brano, ricevi o rifiuta una chiamata, richiama l’assistente vocale dello smartphone, attiva ANC o modalità trasparenza sono tra le opzioni disponibili. Le cuffie confermano determinati comandi tramite messaggi vocali (in inglese). L’unica piccola lamentela che possiamo avere con il Klipsch T5 II – come con tutte le cuffie a pulsante – è che premendo i suoi pulsanti si spinge leggermente l’altoparlante nell’orecchio, il che non è sempre il caso. Tuttavia, l’auricolare torna alla sua posizione iniziale molto facilmente.

Klipsch T5 II TWS ANC McLaren

Le punte in silicone per la Klipsch T5 II McLaren sono di forma ovale // Fonte: Tristan Jacquel per Frandroid

Le Klipsch T5 II non hanno un cercatore di porte e la musica continua a suonare quando viene rimossa.

Applicazione completa, ma confusa

L’app Klipsch Connect, disponibile per iOS e Android, esegue le cuffie Klipsch T5 II. Carica con impostazioni avanzate, come risposte genetiche viti; Gestendo o gesticolando, le cuffie possono cambiare traccia e accettare o rifiutare una chiamata. Nel mio caso non ha funzionato per niente, nonostante la calibrazione che è stata fatta.

La modalità di riduzione del rumore attiva e la trasparenza possono essere impostate con precisione nell’applicazione. È possibile forzare le cuffie a riprodurre ANC durante la riproduzione della musica e passare automaticamente alla modalità Trasparenza quando è in pausa. Allo stesso modo, la modalità Trasparenza può essere attivata durante le chiamate per sentire meglio la tua voce.

Sono disponibili diversi profili di equalizzazione, incluso uno che può essere regolato dall’utente su sei bande di frequenza (50 Hz, 150 Hz, 400 Hz, 1 kHz, 3,5 kHz e 10 kHz).

Bluetooth a punto singolo, ma iper-stabile

Non ci sono problemi con la stabilità di una connessione Bluetooth con le cuffie Klipsch T5 II, sia a casa attraverso un muro di cartongesso o in mezzo alla folla. Tuttavia, queste cuffie non supportano la connessione Bluetooth a più parti e devono essere separate da una sorgente per utilizzarle con un’altra. Ho avuto alcuni piccoli problemi di connettività tra l’app Klipsch Connect e le cuffie, sia su iOS che su Android. Spesso è necessario tornare alla schermata principale dell’applicazione per trovare le cuffie, che tuttavia riproducono l’audio. Ci vuole solo un momento e non interferisce con l’ascolto della musica. Il controller soddisfa lo standard Bluetooth 5.0 ed è gestito Codec SBC e AAC.

Clip T5 IIRiduzione attiva del rumore

Le cuffie Klipsch T5 II offrono una riduzione del rumore convincente per la cancellazione delle frequenze ultra-basse, ma meno per i bassi alti e bassi e medi. Ad esempio, il rumore delle auto che rotolano su strade bagnate raggiunge le orecchie, certamente diminuendo ma comunque fastidioso. La riduzione attiva del rumore rimane attiva e non provoca alcun disturbo (effetto di aspirazione) o modifica della risposta tonale delle cuffie. Quindi non è il miglior ANC sul mercato, ma offre comunque comfort all’esterno.

Clip T5 IILa mia voce

Klipsch ha integrato piccoli trasduttori dinamici da 5,8 mm nelle cuffie T5 II, abbinati a un amplificatore di post-elaborazione Dirac Sound HD. Si tratta dell’equalizzazione avanzata della curva di risposta, unita al miglioramento della risposta all’impulso delle cuffie, quest’ultima consentendo una migliore separazione degli elementi sonori (strumenti, suoni, ecc.) e la creazione di un palcoscenico sonoro più accurato. In effetti funziona molto bene…

Prima di iniziare ad ascoltare le impressioni del Klipsch T5 II, devo ammettere che sono rimasto molto sorpreso dalle prestazioni di un convertitore così piccolo. La concorrenza offre spesso trasduttori dinamici da 10 o 13 mm, che sono due volte più grandi dei Klipsch e tuttavia molto meno efficienti.

configurazione di prova

Ho ascoltato le cuffie Klipsch T5 II con un server Xiaomi Mi 11 Lite 5G, un iPhone 12, e MacBook Air M1, in Bluetooth AAC di Apple Music (senza perdita di dati). Con l’iPhone 12 ha ottenuto l’ascolto più rigoroso (stabilizzazione della scena, kick-off, coerenza del cicalino).

Klipsch T5 II TWS ANC McLaren

Indossare comfort, qualità musicali, tutto ciò di cui hai bisogno per goderti l’ascolto della musica // Fonte: Tristan Jacquel per Frandroid

firma vocale

Il Klipsch T5 II fornisce un equilibrio fisiologico, con una predominanza (regolata) di record bassi e alti. Quindi l’integrazione dei tre registri è un’omogeneità impressionante. Nonostante la morbida colorazione che trasmette il segnale audio, il bilanciamento è molto ben raggiunto e molto piacevole per le mie orecchie. La cosa più evidente è la coerenza tra il basso profondo e teso e il basso cesellato, che è quasi arioso.

Si noti che è possibile disattivare il miglioramento Dirac HD, ma questo ha poca importanza in quanto questa equazione fa parte dello sviluppo delle cuffie. Senza Dirac HD le frequenze troppo alte vengono mascherate (di proposito?). Anche se mi piace l’ascolto asciutto, il suono è molto più piacevole con la modalità Dirac HD. È quasi ovvio.

comportamento dinamico

Il comportamento dinamico è eccezionale su tutti e tre i registri e colloca queste cuffie nella (molto) parte superiore del cestello delle cuffie Bluetooth. In altre parole, il tuto Klipsch T5 II è al top. La loro risposta mostra un messaggio di infinita dolcezza, con enormi differenze dinamiche. titolo mi piace sabotaggio Estremamente esigente, Beastie Boys si tinge di crema, rivelando tutte le sottigliezze del mix: anche percussioni, chitarre e voce si scatenano, mentre l’orecchio è infinitamente grassoccio, nutrito di sensibilità e risolutezza. Un altro titolo meno complesso ma doloroso per l’eccessivo potenziamento delle sue alte frequenze, l’abbondanza dell’amore È facile ascoltare Madonna. Possiamo anche ascoltare uccide in nome di Dalla rabbia contro la macchina altrettanto felice. Scuotiamo la testa, battiamo i piedi molto facilmente.

Klipsch T5 II TWS ANC McLaren

in modo completamente diverso, figlio di un predicatore Di Dusty Springfield è suonato con una perfezione sorprendente, che permette di ascoltare il titolo in modo diverso. L’attenzione viene solitamente attirata dalla voce dell’artista, dagli ottoni a destra e dai cori a sinistra. Al contrario, seguiamo il Klipsch T5 II tutti gli strumenti, in particolare il basso, che sicuramente trova il suo vero posto nel mix.

palcoscenico sonoro

Seguendo, un meraviglioso intreccio di registri di frequenza, il rispetto dinamico della poesia: l’area vocale va abitata logicamente. bingo. È facile identificare gli strati/livelli audio che compongono la musica che stai ascoltando e posizionare gli elementi (suono, strumenti, suoni sintetici) nello spazio. Inoltre, queste cuffie costituiscono un palcoscenico molto ampio, ampio e profondo.

Clip T5 IImicroscopico

La qualità delle chiamate vocali è buona: puoi sentire il tuo interlocutore così come puoi essere ascoltato bene. La riduzione del rumore parassita impiega alcuni secondi per attivarsi, quindi si rivela molto efficace. Tuttavia, comprime un po’ la tua voce, ma è inevitabile.

Clip T5 IIAutonomia

Klipsch pubblicizza 5 ore di ascolto abilitato per ANC ed è quello che ho potuto verificare, al 50% del volume del mio iPhone. La custodia di ricarica fornisce tre ricariche aggiuntive e richiede poco meno di due ore per gonfiarsi completamente, in USB così come il caricabatterie Qi (collegato a un caricabatterie PD da 20 W).

Clip T5 IIPrezzo e data di uscita

Le cuffie Klipsch T5 II McLaren sono disponibili a 349 euro e 299 euro nella loro classica colorazione.

READ  Come seguire in diretta la conferenza di Google di stasera?