Novembre 30, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Recensione della recensione del MacBook Pro M1 Pro/Max: i nuovi benchmark finali

Il nuovo MacBook Pro M1 Pro/Max è un punto di svolta, dice Apple? Parte della stampa ha risposto a questa domanda il giorno prima della loro uscita. Dal momento che questo supporto selezionato ha avuto macchine solo per pochi giorni, alcuni preferiscono parlarne“impressioni” della prova completa. Va detto che ci sono molte cose nuove da esaminare e che l’indipendenza è brutale…

MacBook Pro 14″ e 16″. foto di CNET

Fuori tutto cambia in meglio

Non più magro e semplicistico, il MacBook Pro da 14 o 16 pollici resiste a spessore, peso e porte! Il design di queste nuove macchine cita gli esperti più esperti al mondo PowerBook G4. Familiarità con il MacBook Air 2020, Brian Heater di prendi crunch Per lui la differenza di peso è importante con il MacBook Pro 14″ (1,29 kg contro 1,6 kg). Chi vuole la leggerezza a tutti i costi sa meglio che mai con quale dispositivo sta andando.

Accogliamo all’unanimità il ritorno della porta HDMI, del lettore di schede SD e della porta MagSafe. “Un’istantanea di questo cavo magnetico mi ha portato a metà degli anni 2010. C’è persino un LED sul cavo per indicare lo stato di carica”Come dice Jason Snell, Sei colori. Solo Nilay Patel da il bordo Peccato che il lettore SD (UHS-II, quando c’è UHS-III) e la porta HDMI (2.0, mentre 2.1 funziona meglio) non siano di ultima generazione.

immagine del bordo

Anche l’abbandono della Touch Bar a favore dei tasti funzione classici (e a grandezza naturale) è visto favorevolmente da tutti i nostri tester. In generale, la tastiera “Funziona e funziona bene, fino allo stock T invertito. Apple ha fatto bene con il suo impegno per i classici”Dice Jason Snell. Difficilmente Nilay Patel, ancora una volta preoccupato che la tastiera completamente nera si sporchi più velocemente.

READ  Come seguire la pubblicità in diretta

Lo schermo del nuovo MacBook Pro è giudicato ” incredibile “ da molti tester. E quando questa non è la parola ” incredibile “ chi lavora è ” Grande “. Combina entrambi une da mini-LED (Tecnologia introdotta in iPad Pro 12.9″ 2021) per un display vibrante e una frequenza di aggiornamento di 120Hz per una fluidità ultra fluida. Jason Snell osserva che probabilmente ci vorrà un po’ di tempo prima che tutte le app funzionino. Ha iniziato con ProMotion, alcune delle quali sono in realtà più agevole, ma altri non ancora.

E poi quella famosa laurea? C’è chi lo dimentica subito e chi no… all’inizio. “All’inizio, non puoi fare a meno di vedere [cette encoche] diffuso sullo schermo. Ma dopo qualche ora o qualche giorno, ti dissolvi in ​​secondo piano e te ne dimentichi”Dan Ackerman scrive cnet.

immagine del bordo

A questo livello c’è la webcam 1080p, la migliore fotocamera mai costruita da Apple in uno dei suoi laptop. Una parte dei giornalisti però è ancora affamata mentre gli iPad hanno la webcam tagliata sopra e una funzione frame centrale ultimamente.

Gli altoparlanti fanno una forte impressione. Questo è il migliore in assoluto su un laptop di Todd Haselton di CNBC : “Hanno bassi fantastici e possono riempire di suono un’intera stanza. Supportano anche il suono spaziale, […] Il che dà l’impressione che il suono provenga da ogni parte. “

Anche dentro tutto cambia in meglio

Se l’esterno del MacBook Pro 2021 stupisce la stampa, che dire dell’interno? Nel test della CPU Geekbench, il chip M1 Max (CPU a 10 core) non ha prestazioni migliori dell’M1 su singoli core, ma lo schiaccia su più core, con un punteggio di 11.715 punti contro 7.545. Jason Snell fa un confronto interessante punto: « Se MacBook Pro [M1 Max] Aggiorna il mio iMac Pro [8 cœurs] In tutti tranne un test. “

Ad esempio, compilare un’app in Xcode richiede solo 18 secondi con il MacBook Pro 14″, contro i 30 secondi con il MacBook Air M1 e i 36 con l’iMac Pro. Definiamolo come un dispositivo bruciato fornito da Apple per i tester: l’M1 Max con 32 core GPU e 64 GB di RAM.Le prestazioni dell’M1 Pro, che è limitato a una GPU a 16 core, saranno un tono sotto nell’area grafica.

Tuttavia, che si parli dell’M1 Pro o dell’M1 Max, le prestazioni non deludono. “Ci aspettavamo grandi salti di prestazioni, ma non ci aspettavamo dei guadagni davvero brutti”Riepiloghi espertiAnand Tech, che come di consueto fornisce un’analisi tecnica dettagliata. E per aggiungere:

[En matière de CPU]Non solo questi chip sono in grado di superare qualsiasi altro laptop, ma rivaleggiano anche con i migliori processori desktop. Devi cercare l’hardware dal dominio del server per superare l’M1 Max. Diventa assurdo.

In termini di GPU, l’M1 Pro è due volte più veloce dell’M1 e l’M1 Max è quattro volte più veloce, schematicamente. Anand Tech. Macchine perfette per giocare allora? Si può dimenticare che macOS è ancora scarsamente equipaggiato con i videogiochi e che l’architettura Silicon di Apple riduce la compatibilità con Windows x86. Ma questa potenza è utile per tutte le applicazioni che sfruttano l’accelerazione grafica.

Per non parlare del Neural Engine per le attività di machine learning e degli acceleratori ProRes. Grazie a quelli, 01 rete È stato in grado di riprodurre sette flussi 8K (8192 x 4320 pixel, in Apple ProRes 422, a 30 fps) senza rallentare. Ciò che è ancora più incredibile è che questa potenza di fuoco spesso opera in silenzio. La parte inferiore in alluminio si surriscalda, ma devi davvero spingere la macchina al limite per sentire le ventole, dice prendi crunch.

Foto di Tech Crunch

Quasi dimentichiamo che i MacBook Pro sono laptop, e sarebbe un peccato, perché brillano anche in movimento. prendi crunch 17h30 di indipendenza dalla riproduzione video misurata su Apple TV+ con il modello da 14 pollici. 01 rete Registra 16″ alle 17:18 in versatilità e alle 13:22 in riproduzione video. Inoltre, il cavo MagSafe può ricaricare il tuo computer di circa il 50% in soli 30 minuti.

concludere temporaneamente

Evidenziando i favori delle feste e gli streamer, il nuovo MacBook Pro sembra essere all’altezza del suo decennio e lo fa in un modo molto carino. “Questa combinazione di potenza pura, accelerazione unica e assoluta efficienza dei consumi semplicemente non si trova da nessun’altra parte”., e conclude Anand Tech.

Questi MacBook Pro non sono economici, sottolinea Jason Snell, ma va bene, perché fa parte delle lezioni che Apple ha imparato negli ultimi cinque anni:

I MacBook Pro sono strumenti per gli utenti aziendali e dovrebbero essere progettati tenendo conto delle loro esigenze. Che tu sia un fotografo, un operatore video, uno sviluppatore o qualsiasi altro lavoro che richiede molta potenza di calcolo, il tuo computer è finalmente arrivato.

A leggere tutti i test, sembra che il MacBook Pro sia imbattibile… fino al prossimo Apple Silicon Mac.

A nostra volta testeremo i MacBook Pro 2021 non appena li riceveremo domani. Sentiti libero di fare le tue domande nei commenti.