Novembre 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Quanto è spesso efficiente l’isolamento delle pareti interne?

Un buon isolamento termico è essenziale quando si tratta di comfort in casa. Tuttavia, la sua efficacia può variare a seconda di criteri diversi. È quindi importante sapere quale tipo di isolamento scegliere e quale spessore utilizzare a seconda del tipo di parete da isolare.

Poiché i prezzi dell’energia continuano a salire, isolamento termico Diventa sempre più importante. Infatti, il miglioramento dell’isolamento termico dell’abitazione permette di ridurre perdita di calore Con le sue diverse pareti, riducendo così bolletta del riscaldamento. Anche l’isolamento termico gioca un ruolo importante in relazione a comfort abitativo. In effetti, una casa che non è mal isolata provocherà sentimenti il freddo In inverno, nonostante l’aria calda interna, farà entrare alte temperature in estate. Per questa ragione, RE2020 imporre oggi norme di isolamento, Soprattutto in termini di spessore, da Immaginare alloggi.

Perché isolare un muro dall’interno?

Quindi è importante isolare adeguatamente la tua casa. Questo di solito passa attraverso l’isolamento del tetto, perché è responsabile La maggior parte della perdita di calore. Tuttavia, l’isolamento pareti interne È anche necessario. In effetti, i muri contribuiscono comfort Vita. Quando quest’ultimo è freddo in inverno, provoca una sensazione Disagio Tra i residenti, nonostante l’aria calda interna. Anche i muri sono responsabili Perdita di calore dal 20% al 25%. dall’abitazione.

Per isolare le pareti, ci sono due modi: Isolamento termico esterno (Questo e Isolamento termico interno (ITI). Se ITE è spesso consigliato dai professionisti perché di più efficaceTuttavia, è più di questo caro E può essere difficile, se non impossibile, da raggiungere. In effetti, ci sono termini relativi a Unità abitativema anche le regole Pianificazione della citta che potrebbero ostacolarne l’attuazione. Inoltre, questa tecnica non è raccomandata vecchie caseperché porta alla modifica di un file Interfaccia esterna. Pertanto, l’isolamento termico dall’interno è una soluzione più alternativa Conveniente, conveniente, conveniente Che richiede un lavoro su scala ridotta. In ITI, è selezionato isolamento e il suo spessore sono criteri di base. Infatti il Qualità isolamento ma anche conservazione luogo in cui vivere/abitare dipende da lui.

READ  Presto aiuti finanziari per gli utenti dei trasporti per far fronte all'inflazione?

Qual è il miglior isolante per pareti?

Come si sceglie un isolante?

Per scegliere un isolante come parte dell’isolamento delle pareti interne, ce ne sono molti Indicatori di prestazione considerare:

  • laboratoriconduttività termicalambda : rappresenta la capacità di un isolante di condurre il calore, cioè lasciarlo passare o isolarlo. Pertanto, minore è questo coefficiente, maggiore è il materiale isolante,
  • resistenza termicaS : Indica la capacità dell’isolante di resistere a temperature calde e fredde. Quindi corrisponde alle prestazioni di isolamento. Maggiore è la resistenza, migliori sono le prestazioni del materiale.

La resistenza termica è specificamente correlata a spessore isolamento. Infatti, maggiore è la resistenza, migliore sarà la prestazione del materiale e più spesso sarà il materiale, maggiore sarà la resistenza.

Vari isolanti per pareti interne

Esistono molti isolanti termici di diversa natura e proprietà. Questi sono disponibili sotto forme diverse (alla rinfusa, in rotoli o in forme pannelli termoisolanti) possono essere classificati in diversi Categorie secondo Materiali Chi li fa:

  • isolamento industriale Come il polistirene o il poliuretano: spesso venduti sotto forma di fogliQuesti isolanti sono economici e hanno il vantaggio di esserlo molto isolantesoprattutto contro il freddo, pur mantenendo a magra. D’altra parte, non ottiene alcun miglioramento nel livello isolamento acustico e il loro processo produttivo inquinamento.
  • isolamento metallico Come lana di vetro o lana di roccia: a a basso costoquesti sono molto isolanti efficace, termico e acustico e offre un’ampia gamma di usi. D’altra parte sono meno perenne ed efficace contro Umidità.
  • preservativi naturali come lana di legno, canapa, ovatta di cellulosa o sughero: venduti sfusi o in lastre o fogli, questi isolanti sono efficace ma anche ambientale. Consentono inoltre di combattere il rumore e contribuire isolamento acustico. Tuttavia, questo tipo di isolamento è più generale Addebitato di quelli sopra citati.
READ  Aumento del prezzo del petrolio: e il greggio algerino?

spessore dell'isolamento della parete

Quale spessore dipende dal materiale isolante?

spessore Quindi l’isolamento gioca un ruolo importante al riguardo prestazionesoprattutto in un contesto di isolamento amaro dall’interno. Poiché resistenza e conducibilità non hanno gli stessi valori a seconda del materiale isolante coinvolto, varia anche lo spessore consigliato. Infatti il resistenza termica Aumenta con lo spessore del materiale e viceversa. Quindi, di più conduttività termicache rappresenta la rigidità dielettrica del materiale, più debole, maggiore è il materiale efficace Così può essere meno spessore. Il poliuretano, ad esempio, ha uno dei conduttori termici più bassi sul mercato. Questo gli permette di esserlo alte prestazionipur mantenendo a magra.

Il Minima resistenza termica Per isolare le pareti interne R = 3,7 m² K/W. Tuttavia, questo valore corrisponde a un minimo. Quindi si consiglia di puntare al valore di R = 5 m² K/W per garantire efficienza isolamento, ma anche anticipare normative future. Infatti il normative ambientali Rivedere regolarmente queste soglie verso l’alto al fine di ridurre l’impatto ambientale degli alloggi. organizzazioni che forniscono Aiuto finanziario Per l’isolamento può anche attaccare Limiti massimi Rispettare per beneficiarne.

Quindi, per avere una resistenza termica di 3,7 mq K/W, Spessore minimo consigliato Ogni materiale è diverso:

  • isolamento industriale : tra 8 cm per il poliuretano in pannelli e 12 cm per il polistirolo,
  • isolamento metallico : tra 12 cm per la lana di vetro e 12,5 cm per la lana di roccia,
  • isolamento biologico : tra 14 cm per le fibre di legno e 15 cm per i riempitivi di cellulosa.

Per isolare le pareti dall’interno senza perdere molto spazio, meglio prediligere isolanti come poliuretano o il lana di vetro.

READ  energia. Scudo doganale nel 2023 per evitare il disastro?