Luglio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Quando la RN menziona l’anniversario del fallimento di Liz Truss in Gran Bretagna

Quando la RN menziona l’anniversario del fallimento di Liz Truss in Gran Bretagna

Può Sciarpa/AFP Le misure economiche volute da Liz Truss hanno portato la sterlina a scendere ai minimi storici e hanno fatto salire i tassi di indebitamento del governo britannico a un livello record dopo la crisi dei mutui subprime.

Può Sciarpa/AFP

Le misure economiche volute da Liz Truss hanno portato la sterlina a scendere ai minimi storici e hanno fatto salire i tassi di indebitamento del governo britannico a un livello record dopo la crisi dei mutui subprime.

Politica – Un programma capace di destabilizzare la stabilità finanziaria in Francia? Se la breve visita dell’ex primo ministro britannico Liz Truss al numero 10 di Downing Street ha lasciato un ricordo strano e duraturo dalla nostra parte della Manica, ha lasciato il segno anche nel nostro ministro dell’Economia.

Sottolineando che una vittoria dell’estrema destra provocherebbe” Simile a Liz Truss ” Come accennato Le FigaroBruno Le Maire immagina il peggio per il dopo elezioni legislative. Ora, lo scenario caotico che ha portato alle dimissioni di Liz Truss suggerisce che lo stesso potrebbe valere per l’economia francese. Perché la possibilità di ottenere una grande vittoria per l’estrema destra francese alle elezioni legislative le permetterà di attuare il suo programma economico. Il che, come denuncia l’inquilino di Percy, avrà conseguenze non ancora lontane da quanto accaduto nel 2022 d’Oltremanica.

” caos ” Britannico

Con un mandato di 44 giorni, il 20 ottobre 2022, Liz Truss è diventata il capo di governo dalla vita più breve nella storia moderna. A differenza di Boris Johnson, l’ultraliberale con la sua politica di bilancio estrema ha immediatamente innescato una crisi finanziaria.

READ  Il futuro di Go Sport è la giustizia della folla

nome della cosa” Piccolo budget », Questo controverso piano prevedeva massicci tagli fiscali per i ricchi e misure di sussidio energetico per le famiglie. Ma questa risposta di Liz Truss alla crisi del costo della vita e all’inflazione (quasi il 10%) ha causato il panico nei mercati finanziari e li ha portati a non comprendere appieno queste scelte. Soprattutto temevano di vedere esplodere il debito del Paese con questo programma non finanziato (ma stimato in cento miliardi di sterline).

Ci è voluto l’intervento dell’ultimo minuto della Banca d’Inghilterra per calmare gli animi, ma incapace di resistere alla crisi nonostante abbia abbandonato la sua riforma fiscale, Liz Truss ha finalmente lasciato la nave dopo diverse settimane, cosa che la stampa britannica ha riassunto in una parola: “ caos ».

Il programma è in pericolo

Durante un incontro per lanciare la campagna legislativa in Normandia, Bruno Le Maire ha parlato di questo pericolo per la Francia. Se il Partito del Raduno Nazionale diventasse la maggioranza nell’Assemblea Nazionale, lo spettro di Una crisi del debito è possibile », ha confermato il ministro tre giorni dopo lo scioglimento.

E non è l’unico a pensarla così. Anche il governatore della Banca di Francia, preoccupato per l’aumento dei tassi di interesse sul debito francese dopo il discorso di Emmanuel Macron, poiché il divario con la Germania ha raggiunto i livelli più alti dal 2017, ha chiesto questo chiarimento. “Sarà importante che qualunque sia l’esito del voto, la Francia possa chiarire rapidamente la sua strategia economica, in particolare la sua strategia di bilancio”.lanciato da François Villeroy de Galhau, su Radio Classic giovedì 13 giugno.

READ  Incredibile colpo di scena! SNCF mette fine all'attuale progetto di trasformazione della Gare du Nord

Va detto che il deficit della Francia è tra i più elevati dell’area euro (5,5% del PIL a fine 2023). Nell’ipotesi di una maggioranza del Fronte Nazionale nel ciclo aereo, Bruno Le Maire afferma che la Francia non avrà “ “Non è un mezzo per finanziare decine di miliardi di euro”. Spese aggiuntive proposte dal Partito Liberale e dai suoi potenziali alleati.

Tuttavia, le misure economiche del Fronte Nazionale, come la riduzione dell’imposta sul valore aggiunto su elettricità, carburante, gas e olio combustibile, la creazione di un superprestito con tasso di interesse pari a zero o agevolazioni fiscali sul reddito per i minori di 30 anni, sono molto apprezzate tra i suoi elettori. .

Verso un’esplosione del deficit pubblico

Per convincersene basta guardare alle aspettative sul programma del partito Fronte Nazionale per le recenti elezioni presidenziali. Analizzato dall’Istituto MontaigneLe misure di estrema destra a beneficio dei pensionati e del potere d’acquisto delle famiglie farebbero aumentare il deficit pubblico di 101,8 miliardi di euro all’anno. I risparmi attesi dal taglio della spesa sociale a favore dell’immigrazione non saranno sufficienti a ridurre il risultato.

Diversi economisti dell’AFP condividono questa osservazione. “Il programma economico del Fronte Nazionale, che aumenterebbe significativamente il deficit statale, se attuato potrebbe portare ad una crisi del debito pubblico”.“, sottolinea Sylvain Persinger, di Asterès, che vede anche lui una somiglianza con il programma Les Truss.

La situazione sui mercati “Ciò dimostra le preoccupazioni circa il deterioramento della qualità creditizia della Francia rispetto alla Germania e questo è legato alla natura costosa delle potenziali misure da un punto di vista di bilancio”. Se vincesse la Royal Army, Lionel Milka, direttore di Swan Capital, sarebbe d’accordo. Resta da vedere quali misure il Partito di Raduno Nazionale potrà (o potrebbe) veramente attuare, alla luce delle critiche del partito di estrema destra al contenuto del suo programma. A seconda di dove soffiano i venti elettorali.

READ  Gli incoraggianti esordi del “bonus riparazione” per vestiti e scarpe

Vedi anche su L’Huff Post: