Luglio 24, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Perché l’HIV è stato creato più velocemente del cancro

Entro un anno sono stati sviluppati vaccini efficaci per il COVID-19. Ma mezzo secolo dopo che il paese ha dichiarato guerra al cancro, 40 anni dopo che gli è stato diagnosticato l’HIV/AIDS, non c’è modo di prevenire la malattia, o molte di più.

Perché? Biologia e tempo, dicono gli scienziati.

Come possono essere sviluppati vaccini efficaci per il COVID-19 entro un anno quando non c’è modo di prevenire il cancro o l’HIV/AIDS e molte altre malattie mortali dopo decenni di tentativi?

Il COVID-19 e il virus che lo causa, secondo molti esperti, erano bersagli facili e sono arrivati ​​in un momento in cui gli scienziati erano ben preparati a rispondere.

“Il COVID-19 può portare a una malattia molto, molto brutta e può diffondersi rapidamente e quindi causare un’epidemia globale, ma per quanto riguarda il sistema immunitario, è davvero una specie di debole”, ha affermato il dott. Dan Burroughs. , che ha aiutato lo sviluppo di Johnson & Johnson. Vaccino COVID-19 dal suo laboratorio all’Università di Harvard.

Il sistema immunitario umano può facilmente eliminare il COVID-19, mentre nessuno dei 38 milioni di persone infette dall’HIV per quattro decenni è stato completamente libero dal virus, ha affermato Barroch, che ha lavorato al vaccino per l’HIV per 16 anni.

“Il virus ha sviluppato i propri trucchi per aggirare il sistema immunitario, quindi non può essere eliminato dal normale corpo umano e rende molto difficile lo sviluppo del vaccino”, ha detto dell’HIV. “Queste sono differenze scientifiche di base”.

SARS-CoV-2, che causa il COVID-19, è un bellissimo virus genetico costituito da singoli filamenti di codice genetico ed è punteggiato di proteine ​​spike all’esterno, conferendo al virus il suo profilo coronato unico alla famiglia del virus corona.

READ  Il governo colpisce più giovani a Los Angeles; 83 percento di età inferiore ai 50 anni - scadenza

Harvard D.H. dice che il virus HIV ha una superficie piuttosto liscia. Ha detto il dottor Roger Shapiro, un epidemiologo presso la San School of Public Health.

“È molto sterile sulla superficie dell’HIV”, ha detto, il che significa che ha meno obiettivi per colpire gli sviluppatori di vaccini.

Gli obiettivi con l’HIV sono nascosti al sistema immunitario, ha detto Shapiro.

Mentre il COVID insegue alcune cellule che controllano i polmoni, l’HIV attacca il sistema immunitario, ha affermato. “Le cellule stanno combattendo l’HIV per proteggerci.

Inoltre, l’HIV sta cambiando molto velocemente.

“La variazione di cui parliamo in COVID non è nulla in confronto alla variazione che vediamo con l’HIV”, ha detto Shapiro. Immagina tutti i tipi di persone che si preoccupano del COVID-19.