Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Perché alcune pensioni cambieranno a marzo?

Perché alcune pensioni cambieranno a marzo?

Con l'aggiornamento delle tariffe CSG, alcuni pensionati vedranno un aumento o una diminuzione della loro pensione complementare a partire da marzo.

Dopo l'aumento del 4,9% dello scorso novembre, le pensioni integrative per i dipendenti del settore privato (Agirc-Arrco) cambieranno nuovamente a marzo. Questa volta non si tratta di un aumento per compensare l'inflazione, ma piuttosto di uno sviluppo, al rialzo o al ribasso, legato all'aggiornamento delle aliquote contributive generalizzate.

Si ricorda che la pensione complementare è soggetta ai contributi previdenziali obbligatori, compreso il CSG. Il tasso CSG varia a seconda del reddito dell'assicurato. Ad esempio, un pensionato che vive da solo sarà esente dal CSG se il suo reddito fiscale di riferimento è inferiore a 12.230 euro. Tuttavia, l’aliquota applicabile sarà del 3,8% tra 12.230 € e 15.987 € di reddito, del 6,6% tra 15.988 € e 24.812 € e dell’8,3% a partire da 24.813 €.

Aumentare o diminuire le pensioni?

Queste soglie che determinano l'aliquota CSG da applicare sono state aumentate del 5,3% nel 2024, il che potrebbe avere l'effetto di spingere alcuni pensionati le cui risorse altrimenti non sarebbero state spostate nella fascia di reddito più bassa. Pertanto è necessario aggiornare il tasso CSG.

Inoltre, sulla base della dichiarazione dei redditi compilata nel 2023, l'Amministrazione finanziaria informa ogni anno Agirc-Arrco di eventuali cambiamenti nello status dei propri assicurati. Soprattutto quando il loro reddito aumenta o diminuisce. Questi sviluppi possono talvolta portare ad una modifica della tranche e quindi ad una modifica del tasso CSG.

Le nuove aliquote CSG si applicheranno alla pensione complementare da marzo. Coloro i cui tassi aumentano vedranno automaticamente ridotte le loro pensioni. Tanto più che l'Agirc-Arrco ne approfitterà per sanare i mesi di gennaio e febbraio in cui l'assicurato, ancora soggetto alla vecchia tariffa, non ha pagato un importo sufficiente di CSG.

READ  Hausse des prix des carburants et de la Bouteille de gaz, en février

Al contrario, coloro il cui tasso CSG scende, vedranno aumentare le loro pensioni a partire da marzo. I contributi previdenziali in eccesso nei mesi di gennaio e febbraio verranno pagati sotto forma di bonifico bancario a febbraio.

I più letti