Luglio 18, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Pau, Bordeaux… Lunedì gravi disordini negli aeroporti

Pau, Bordeaux… Lunedì gravi disordini negli aeroporti

Il direttore dell’aeroporto di Pau-Pirenei, Jérôme Le Bris, ha confermato che la circolazione del paese è nazionale, “sostenuta dai controllori turistici”, riceverà oggi una coincidenza con “dérouter l’ensemble des vols”. . Altre strutture più grandi stanno riscontrando notevoli ritardi nella partenza o nell’arrivo, secondo la stessa fonte. Le partenze subiscono un ritardo medio di 95 minuti a Tolosa Blagnac, 77 minuti a Lille Lesquin, 64 minuti a Marsiglia Provenza, 54 minuti a Lione Saint-Exupéry, 46 minuti a Bordeaux-Mérignac, 34 minuti a Parigi Charles de Gaulle e 28 minuti a Parigi . Parigi Orly.

Voli cancellati

Diversi sindacati intendono protestare contro la recente adozione da parte del Parlamento di un disegno di legge volto a costringere i controllori del traffico aereo ad annunciare individualmente se scioperanno o meno con 48 ore di anticipo. La Direzione generale dell’aviazione civile ha quindi chiesto alle compagnie aeree di abbandonare lunedì tra il 20% e il 25% dei loro orari dei voli per Orly, Tolosa, Bordeaux e Marsiglia.

Ha inoltre avvertito che verrebbe influenzata l’attività dei Centri di navigazione aerea (CRNA), che gestiscono le rotte degli aerei che sorvolano il territorio, il che potrebbe costringere i voli a bypassare la Francia. Secondo un portavoce, Air France prevede di operare lunedì “più di 7 voli su 10 da e per Parigi Orly, Tolosa, Marsiglia, Bordeaux e Nantes”. I voli a lungo raggio e i voli da e per Parigi Charles de Gaulle non saranno interessati.

Disordini europei

Ryanair, la compagnia aerea più grande d’Europa per numero di passeggeri, domenica ha ribadito la sua richiesta alla Commissione europea di intraprendere “azioni urgenti per proteggere i voli e la libertà di movimento dei cittadini dell’UE durante lo sciopero dei lavoratori”. Il ministro dei Trasporti francese Clément Beaune ha promesso “la piena attuazione di questa riforma”.

READ  Nel 2022 Percy intende recuperare la cifra record di 14,6 miliardi di euro