Luglio 20, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Pancetta, salsa barbecue, patatine… Gli alimenti affumicati saranno presto vietati in Francia

Pancetta, salsa barbecue, patatine… Gli alimenti affumicati saranno presto vietati in Francia

È la fine della salsa barbecue e delle patatine al bacon. L’Europa ha infatti previsto di vietare la commercializzazione di otto ingredienti utilizzati nell’industria alimentare per aromatizzare prodotti trasformati e ultralavorati Gusto affumicato. Pertanto dovrebbe scomparire dagli scaffali entro due anni.

Quali prodotti sono interessati?

Lo scorso novembre è stato pubblicato un rapporto dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Autorità di vigilanza finanziaria) ha fornito una conclusione pessimistica alla Commissione europea. Dopo 15 anni di studi su questo argomento, sono stati identificati otto aromi affumicati utilizzati nell’industria alimentare a causa della loro tossicità. Eccoli:

  • Profago Fumo R714 (SF-001)
  • Fumo piccante Codice 10 (SF‐002)
  • Centro Fumo 809045 (SF-003)
  • ScanSmoke SEF7525 (SF-004)
  • Smokies C-10 (SF-005)
  • Enviro-23 di Smokey (SF-006)
  • Profago Fumo R709 (SF-008)
  • Fomocomp (SF-009)

Entrambi questi odori sono causati da… Combustione ad altissima temperatura di legni vari, e viene utilizzato allo stato liquido dai produttori per conferire artificialmente il gusto affumicato a un numero sempre maggiore di prodotti: formaggi, bacon, salumi, ma anche salse barbecue, sostituti vegetali della carne o addirittura patatine aromatizzate. Ad oggi tutti questi componenti essenziali hanno beneficiato di una specifica licenza da parte dell’Unione Europea, che ne ha approvato l’immissione sul mercato.

Perché vietare il gusto affumicato?

Salvo rare eccezioni, la maggior parte dei prodotti che si trovano nei supermercati non vengono effettivamente affumicati su fuoco di legna, come avveniva in passato a scopo di conservazione. Si tratta in realtà di aromi di affumicatura, aggiunti artificialmente agli alimenti per conferire loro quel sapore Ammollo o spruzzatura. Tuttavia, questi ingredienti sono ottenuti bruciando trucioli di legno chiamati pirolisi. È noto che nei forni elettrici il processo di pirolisi, se ingerito, può comportare Rischi di genotossicitàe quindi danni al DNA.

READ  Riforma per ridurre le fluttuazioni dei prezzi e incoraggiare gli investimenti

Per questo motivo, ma anche perché la maggior parte dei produttori non rispettava gli standard obbligatori di etichettatura sul mercato, gli Stati membri hanno infine deciso, in – Revoca della licenza relativa alla commercializzazione di questi prodotti. Il ritiro sarà graduale e dovrebbe avvenire nell’arco di due anni per i prodotti ultralavorati come salse, patatine o piatti pronti. Per gli altri prodotti affumicati industrialmente il periodo sarà esteso a cinque anni.

Alcune eccezioni

State tranquilli, sarà ancora possibile mangiare prodotti affumicati. A condizione che si smetta di fumare modo tradizionale Sul fuoco di legna, il salmone, il formaggio e anche la carne non saranno interessati dal divieto. Per quanto riguarda il resto degli alimenti affumicati a spruzzo, i produttori temono danni economici significativi. La Commissione Europea, dal canto suo, vuole essere più rassicurante: “I produttori cercheranno alternative a questi sapori per commercializzare prodotti con gusti simili.“.Concretamente il cambiamento può essere Invisibile a livello del consumatoreE si riferisce solo al metodo di affumicatura.

🟣 Per non perdere nessuna novità su Journal du Geek, iscriviti a Google News. E se ti piacciamo, abbiamo una newsletter ogni mattina.