Maggio 22, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Opening Australia 2022 – Rafael Nadal si è qualificato per il secondo turno battendo Marcos Giron in tre set.

Per chi ha ancora un piccolo dubbio, questo non è più proprio consentito: Rafael Nadal, che ha saltato tutta la seconda parte della stagione 2021 a causa di un infortunio al piede, non è tornato sul ring per fare i conti. A 35 anni ha ancora abbastanza piedi (e racchetta) per darsi una rapida vittoria su Marcos Giron (6-1, 6-4, 6-2 a 1h49), lunedì, nel primo round degli Australian Open.

La qualità del movimento, la potenza devastante, il servizio efficiente (nessun punto di sosta è stato rinunciato) e, naturalmente, qualche schiaffo di diritto di cui aveva il segreto… Nadal è stato così bravo alla Rod Laver Arena che ha vinto l’89° titolo della sua carriera due settimane fa, per l’esattezza Melbourne Summer Set (ATP 250) per il suo ritorno ufficiale alle competizioni, cinque mesi dopo aver giocato il suo ultimo torneo a Washington prima di indossare un paraocchi per prendersi il tempo per curare i ricordi dolorosi del suo piede cronicamente infortunato (Sindrome di Müller-Weiss).

‘Mi sento meglio meglio’

Apri una casa australiana

Grida aiuto: Brittany chiede a Imodium di calmare i suoi problemi di stomaco

un’ora fa

“Non tutto è andato liscio per me negli ultimi mesi, avevo molti dubbi, ho lavorato sodo per tornare e sono molto felice di essere tornato qui in Australia. Rilasciato l’ex numero 1 del mondo in tribunale, non era del tutto soddisfatto della sua prestazione. È sempre difficile tornare da un infortunio. Non avevo il miglior feeling in campo, ho comunque commesso degli errori. Ma mi sento molto meglio nonostante tutto”.

READ  Mercato : la data della firma ufficiale di Mbappé au Real Madrid ne tient plus !

Nel suo primo Grande Slam dal Roland Garros del 2021, il 35enne spagnolo, però, ha dimostrato di non aver perso nulla della sua ambizione o determinazione. Qualità che gli saranno molto utili in vista di un possibile secondo turno contro il massiccio Thansi Kokinakis. Comunque, mentre la leggenda, Novak Djokovic, ha dovuto lasciare l’Australia, l’altro è tornato bene…

Apri una casa australiana

Spaventoso – Maria: Video in evidenza

un’ora fa

Apri una casa australiana

Osaka – Osorio: video highlights

2 ore fa