Novembre 30, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Non contenti, gli studenti cinesi fanno causa ad Apple

Gli studenti cinesi stanno facendo causa ad Apple a Pechino e Shanghai per non aver incluso un caricabatterie nella scatola dell’iPhone 12 Pro Max.

iPhone 13 Pro Max non viene più spedito con il caricabatterie

iPhone 13 Pro Max non viene più fornito con il caricabatterie // Fonte: FRANDROID

Il Pixel 6 chi non lo faNon include il nuovo caricabatterie PPS per nuovo iPhone 13Gli smartphone premium incorporano sempre meno caricabatterie nelle loro custodie. Di solito un po’ fastidioso quando iniziano a comparire i segni ricarica veloce.

Un caso in Cina potrebbe scuotere un po’ questa nuova situazione. secondo vice, Continua un gruppo di accademici cinesi di Pechino e Shanghai Una mela Perché non c’è un caricabatterie integrato nella loro scatola iPhone 12.

l’operazione

L’oggetto del processo è eccessivamente specifico. Uno degli studenti che ha presentato la denuncia ha acquistato un iPhone 12 Pro Max. Ha quindi chiesto alla società di Cupertino di fornirgli un caricabatterie, e ha pagato 100 yuan (circa 13 euro) per inadempimento contrattuale e per coprire le spese legali.

Uno degli argomenti dei denuncianti è che il cavo da USB-C a Lightning non è compatibile con i blocchi disponibili nel mercato cinese. Tuttavia, secondo gli studenti, altri produttori cinesi offriranno di acquistare i propri smartphone con o senza caricabatterie nella confezione, il che risolve il problema.

Gli argomenti di Apple sotto attacco

Apple ha sempre difeso questa scelta ricordando argomenti ambientali. Secondo Apple, i consumatori hanno assemblato molti adattatori CA e quindi non tutti vengono utilizzati. In queste circostanze, continuare a inviarli è un problema ambientale per Apple.

Gli studenti mettono in dubbio questo argomento, sostenendo che è una scusa per Cupertino per promuovere i suoi nuovi caricabatterie MagSafe, aggiungendo che i caricabatterie wireless utilizzano più energia dei caricabatterie cablati.

READ  Smartphone e PC... Perché milioni di dispositivi saranno privati ​​di Internet a partire da giovedì

Logistica ed economia in equilibrio

Oltre alle argomentazioni avanzate dal marchio Apple, aggiungiamo che la rimozione dei caricabatterie consente anche ad Apple di ottenere notevoli guadagni logistici. Ogni custodia per iPhone può certamente ospitare alcuni telefoni in più, il che è un enorme vantaggio in termini di emissioni di carbonio.

I critici del marchio amano ribadire (giustamente) che offre anche significativi risparmi sui costi di produzione, poiché i telefoni non hanno visto un calo di prezzo senza i caricabatterie.

All’inizio di quest’anno, l’Agenzia brasiliana per la protezione dei consumatori ha multato Apple di $ 2 milioni per non aver incluso i caricabatterie nella confezione dell’iPhone 12.