Luglio 12, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Non abbiamo più i mezzi per intervenire in questa vicenda”, afferma Maxime Saadeh, presidente di Canal+.

“Non abbiamo più i mezzi per intervenire in questa vicenda”, afferma Maxime Saadeh, presidente di Canal+.

Lunedì, durante una visita ad Arcom, il presidente di Canal+ Maxime Saade ha dichiarato che il suo canale non può permettersi di investire nell’acquisizione dei diritti televisivi del campionato francese. A poco più di un mese dall’appello, la Lega calcio francese è ancora alla ricerca dell’emittente.

D-39 prima dell’inizio della stagione 2024-2025 del campionato francese e non c’è ancora nessun annunciatore. Impigliata in questa spinosa questione, la Lega francese di calcio non dovrebbe poter fare affidamento su Canal+, storica emittente del campionato francese di calcio. In ogni caso, per quanto riguarda l’acquisto dei diritti televisivi per il periodo 2024-2029.

Questo è il messaggio che Maxime Saadeh ha voluto trasmettere questo lunedì mattina all’Autorità di regolamentazione delle comunicazioni audiovisive e digitali (ARCOM): “Oggi non abbiamo più i mezzi per intervenire in questa vicenda”, ha detto il capo di Canal+, riportato da “Canal+”. Il gruppo. Il presidente del canale ha inoltre sottolineato che in passato il suo canale ha tentato più volte di aiutare il campionato spagnolo. Invano, a causa del disaccordo. Maxime Saadeh ha aggiunto che per questo ha investito in altre competizioni, come la Champions League.

>> Diritti TV: gestire un palinsesto sempre più serrato

E la distribuzione?

Se il capo del canale delle criptovalute adduce un motivo “principalmente economico”, non è del tutto chiaro il coinvolgimento del canale nella questione della distribuzione.

Per acquisire i diritti, la Liga ha ricevuto un’offerta da 375 milioni di euro da DAZN che non ha convinto il suo presidente Vincent Labrune. L’altra opzione è un canale Ligue 1 LFP al 100% che integri l’offerta premium della piattaforma Max di proprietà di WarnerBros Discovery.

READ  Gran Premio di San Paolo - Cambio motore e 5 punti di penalità per Lewis Hamilton (Mercedes)

I migliori articoli