Febbraio 6, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Lula licenzia il capo dell’esercito due settimane dopo gli attentati di Brasilia

Julio Cesar de Arruda ha ricoperto l’incarico su base temporanea dal 30 dicembre, due giorni prima della scadenza del mandato del presidente di estrema destra Jair Bolsonaro.

Il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva ha licenziato per due settimane il capo dell’esercito Julio Cesar de Arruda Dopo gli attentati ai centri di potere di BrasiliaFonti delle forze armate hanno detto all’AFP sabato. Julio César de Arruda ha ricoperto questo incarico su base temporanea dal 30 dicembre, due giorni prima della fine del mandato del presidente di estrema destra Jair Bolsonaro, ed è stato lì confermato all’inizio di gennaio dalla nuova amministrazione di Lula.

Ha detto che sarebbe stato sostituito dal comandante militare nel sud-est, Tomas Ribeiro Paiva Globo News. Tomás Ribeiro Paiva ha detto mercoledì in un discorso pubblico che l’esercito continuerà a “per garantire la democrazia». «È il sistema popolare, la circolazione del potere. È il voto. E quando si vota, bisogna rispettare i risultati delle urneha detto, secondo un video rilasciato dal sito di notizie G1.

Venerdì Julio César de Arruda ha preso parte al primo incontro di Lula con i vertici militari, al termine del quale nessuno ha rilasciato dichiarazioni. capi militariAccettazioneIl ministro della Difesa Jose Museo ha dichiarato a conclusione di questo incontro che saranno imposte sanzioni ai membri delle forze armate coinvolte nei disordini, sottolineando che i partecipanti all’incontro non hanno menzionato i disordini stessi.

Il ministro ha anche sostenuto che non c’erapartecipazione direttaall’esercito nei disordini a Brasilia. Il rapporto con le forze armate è una delle maggiori sfide immediate che Lula deve affrontare, secondo gli analisti che sottolineano la grande presenza militare nella precedente amministrazione. leader di sinistraRecensione profondaNell’apparato militare al servizio dell’autorità esecutiva dopo aver manifestato la sua sfiducia in alcuni dei membri preposti alla sua sicurezza.

READ  Hong Kong registra un record di popolazione, dopo un'emigrazione massiccia dei residenti

Un totale di 53 di loro sono stati licenziati questa settimana, 13 dei quali facevano parte del Consiglio di sicurezza istituzionale (GSI), un organo governativo incaricato di assistere il capo dello Stato nella sua politica di sicurezza e difesa nazionale. Più di 4.000 sostenitori dell’ex presidente Jair Bolsonaro hanno provocato il caos a Brasilia l’8 gennaio, assaltando e saccheggiando il palazzo presidenziale, il Congresso e la Corte Suprema.