Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’ospedale universitario della Martinica invita tutti a fermarsi

Il servizio di comunicazione del CHUM (Center Hospitalier Universitaire de Martinique) chiede la responsabilità di tutti e ha pubblicato giovedì 16 dicembre 2021 una lettera di sostegno per l’Ospedale Generale. Il CHU sta attraversando una crisi molto preoccupante e il destino della salute della Martinica scivola dallo scafo.


La situazione è molto preoccupante a CHUM dDall’inizio di questa crisi sanitaria, sia per il grande afflusso di pazienti gravemente colpiti dal Covid. I membri del dipartimento di comunicazione parlano di “La ripresa della pandemia che piange ancora molte famiglie, la carenza e la stanchezza di infermieri e personale medico, e il frequente rinvio delle cure per le malattie non COVID.

Il destino della salute in Martinica sta scivolando via dal pilastro che è il nostro ospedale pubblico. Ora sembra che si basi sulla responsabilità e sulla consapevolezza di tutti per fermare questa crisi.

Unità speciale per i pazienti covid-19.



© Kristel Sivati

In questa lettera, viene menzionato sotto forma di inventario di vari problemi:

Diminuzione successiva dell’invio di rinforzi nazionali negli operatori sanitari di cui abbiamo beneficiato mentre il quarto in Martinica non si è placato soprattutto per il personale di CHUM; – una grave carenza di personale infermieristico e medico al CHUM a causa dell’esaurimento, della molteplicità dei congedi per malattia e della crisi sociale che ci priva di gran parte della nostra forza vitale; – l’impossibilità, quindi, di aprire posti letto aggiuntivi per gestire il flusso dei pazienti Covid, e viceversa con le limitazioni della loro chiusura; Ritardi accumulati nella cura dei pazienti non infetti da Covid, che sono gravemente malati e richiedono cure continue per garantire la loro sopravvivenza; – L’attuale impossibilità di effettuare evacuazioni mediche verso la forma esagonale, tenuto conto della gravità dei pazienti da un lato e della situazione sanitaria nella capitale francese dall’altro.

Per gli autori di questa lettera, la situazione sta chiaramente peggiorando.

Le statistiche che ci hanno infastidito, giustamente, con 10 morti a settimana che ora raggiungono i 20 in CHUM.

La porta di uscita è la porta di vaccinazione. Quest’ultimo sta procedendo a ritmo sostenuto: sono state somministrate più di 6 miliardi di dosi contro il Covid-19 nel mondo. Un numero senza precedenti di un vaccino che ha dimostrato il suo valore di fronte a forme gravi della malattia, nonostante le dure critiche e la paura di alcuni.

61b7dd9681afe_2021-12-13-sivatte-covid-5eme-fuzzy frame-28891.jpg

READ  La cosa strana... le perle veneziane dell'Alaska

Un dottore accanto al letto di un paziente al CHUM.



© Kristel Sivati

La posta termina con una chiamata:

Aiutaci a toglierci la pressione. Aiutaci a prenderci cura di te, in quanto pazienti Covid e non, per fornire una migliore assistenza alle persone più vulnerabili. Alla vigilia della fine dell’anno, i festeggiamenti spesso richiedono raduni, osservanza di gesti di barriera, indossando una maschera, distanziamento sociale e ventilazione dell’edificio. E se sei titubante e pronto a vaccinarti, vai avanti e fatti vaccinare! Se sei già stato vaccinato, passa alla terza dose per potenziare le tue difese immunitarie e contrastare la variante altamente insidiosa di Omicron, che c’è già!

Dipartimento di comunicazione di Chom

Dalla fine di novembre 2021 il numero dei ricoveri al Chom Hospital è aumentato: mercoledì 15 dicembre 2021 sono state ricoverate 112 persone. 37 pazienti sono in condizioni critiche.