Dicembre 2, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

L’Olympique Lyonnais batte il Bayern Monaco 2-1

È stato difficile per il Lione battere il Bayern Monaco (2-1), mercoledì 10 novembre, allo stadio Parc OL, dopo una partita della terza giornata di UEFA Women’s Champions League. La nazionale del Lione si è quasi assicurata la qualificazione ai quarti di finale, pur facendo una scelta seria al primo posto nel Gruppo D.

L’Olympique Lyonnais (OL) ha cinque punti di vantaggio sul club tedesco, che si affronterà il 17 novembre a Monaco di Baviera nella gara di ritorno.

Prima di strappare la vittoria negli ultimi minuti grazie ad un gol di Amandine Henry, che di testa su calcio d’angolo giocato dall’americana Catarina Macario (87), Leones ha sofferto a lungo di una mancanza di ispirazione offensiva e ha mostrato una certa eccitazione in difesa . .

E ‘stato anche effettuato a metà tempo dopo un gol segnato contro il suo campo dalla canadese Kadisha Buchanan durante un calcio d’angolo a due mani (26)NS). Durante un primo periodo piuttosto mediocre, il Bayern Monaco, per quanto timido, avrebbe potuto aggiungere un secondo gol con un tiro di Linneth Bernstein parato dal portiere cileno dell’OL Christian Endler (31).NS), mentre un ritorno di Ellie Carpenter ha eliminato un’occasione da Sophia Jacobson (45 .).NS+1).

Janice Cayman e Amandine Henry in gioco

Privato di Salma Pasha, Amal Magri e Wendy Renard, il ferito, Leon, per lungo tempo del tutto innocuo con timidi tentativi di tiro di Delphine Cascarino (4NS) e Catarina Macario (22NS), è riuscito a pareggiare all’inizio del secondo tempo.

Ad aprire il match è stata la belga Janis Cayman su punizione di Catarina Macario che ha negoziato male con la difesa del Monaco (50).NS). Cayman non è andato lontano, subito dopo, per dare il vantaggio alla sua squadra con un tiro di poco più di 60NS).

READ  D1 Arkema - Eric Abidal sarà ascoltato presto nel caso Al-Hamrawi

Anche la norvegese Ada Hegerberg, entrata a mezz’ora dalla fine, è stata vicina a dare un vantaggio all’OL nel tentativo di passare vicino al palo (80NS), ma alla fine Henry ha avuto l’ultima parola.

Prima di tornare a Monaco, affronterà domenica il Lione nel Dessaine Charpiot, ma questa volta in prima divisione, il Paris Saint-Germain. Un grande incontro per assegnare il titolo in un campionato francese dominato dalle due formazioni. Leon aspira a riconquistare il titolo perso in primavera.

Il mondo con AFP