Dicembre 5, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

LoL: Riot banna un dipendente dopo aver usato il peggior eroe del gioco 20 volte di seguito.

Gli ingegneri di sistema di League of Legends si sono impegnati molto per creare una tecnologia in grado di rilevare il cattivo comportamento dei giocatori. Che si tratti dei loro commenti nelle chat o delle loro scarse prestazioni nel gioco, gli algoritmi sono responsabili della punizione dei membri della comunità che si comportano peggio.. È qualcosa su cui Riot Games conta molto, stringendo accordi storici con aziende rivali per realizzarlo. Tuttavia, anche se il modo in cui funziona il sistema è ormai accettato, a volte le “macchine” commettono errori e finiscono per punire le persone sbagliate.

Quando un dipendente di Riot Games viene bandito per aver giocato a troppi giochi Ryze

L’ultimo giocatore a essere colpito dai “falsi positivi” che i sistemi di rilevamento in League of Legends possono generare è un dipendente dell’azienda. Questo è Riot Phlox, che lavora nel team responsabile della progettazione del gameplay per le modalità principali di Summoner’s Rift. Questo è successo dopo aver giocato circa 20 partite con Ryze, il campione con cui non è riuscito a ottenere buoni risultati. Dopo aver raggiunto punteggi di 0/7 o 0/10 in alcuni giochi, i sistemi hanno deciso che non poteva essere solo una serie negativa.. Forse dopo che i suoi compagni di squadra hanno usato la funzione di segnalazione.

L’informazione è stata resa pubblica e da allora questo dipendente di Riot Games ha preferito trattarla con umorismo. Ryze è davvero uno degli eroi più forti di League of Legends. Sebbene sia migliorato con l’arrivo del Bastone secolare, è stato il peggior campione dell’intera dodicesima stagione ed è attualmente il quinto meno efficace.. Va notato che Riot Phlox di solito interpreta il ruolo di un jungler, quindi ha dovuto adattarsi anche a un nuovo ruolo. Inoltre, ha dovuto affrontare giocatori di livello Master e altri di rango molto alto.

READ  Questa nuova RAM alimenterà tutti gli smartphone e il metaverse

Il divieto è durato solo 48 ore per Riot Phlox. Come qualsiasi altro giocatore di League of Legends, ha dovuto contattare l’assistenza giocatori. Su questo servizio hanno scoperto che si trattava effettivamente di un falso positivo causato da un errore di sistema. Il dipendente è stato in grado di recuperare il suo account classificato Platinum 2 e ha continuato il Hero Test. I suoi risultati sono migliorati da allora, anche se ha ancora partite in cui non riesce a far funzionare il campione.

Ryze è uno dei campioni più difficili in cui giocare: League of Legends
Ryze è uno degli eroi più difficili da interpretare

Gli sviluppatori di League of Legends affermano di aver ridotto al minimo i falsi positivi e, a parte l’aneddoto, non c’è bisogno di soffermarsi. In effetti, il comportamento dello sviluppatore può rassicurarci. Se fossero in grado di bandire il loro staff e farli seguire la solita procedura tramite il supporto, non gli dispiacerebbe bandire altri media o anche giocatori professionisti.. Inoltre, non fa mai male che un membro del team provi da solo gli effetti dell’esperimento Ryze per vedere se ci sono miglioramenti.

sport lol

La finestra di trasferimento si sta muovendo a malapena in Corea del Sud. Mentre la maggior parte dei giocatori non sono quasi agenti liberi, le strutture non lo fanno durare e annunciano immediatamente i nomi dei loro futuri membri. E in questo giochetto, KT ha fatto un’ottima mossa.