Gennaio 31, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Live – Incidente di elicottero in Ucraina: “Diverse teorie” sono state valutate, secondo Zelensky

Oggi

Mosca sta indagando su una “spia” americana.

Giovedì i servizi di sicurezza russi (FSB) hanno annunciato l’apertura di un’indagine per “spionaggio” nei confronti di un cittadino americano, nel mezzo di una crisi diplomatica tra Mosca e Washington legata al conflitto in Ucraina. L’FSB non ha specificato chi fosse questo cittadino statunitense, se fosse stato arrestato o anche se si trovasse in Russia o all’estero.

“Si sospetta che l’americano abbia raccolto informazioni di intelligence relative a questioni biologiche che sono in conflitto con la sicurezza della Federazione Russa”, ha affermato l’FSB in una breve dichiarazione. Numerosi cittadini americani sono detenuti in Russia, il che contribuisce all’avvelenamento delle relazioni tra Mosca e Washington.

Numerose teorie sono state valutate dopo il crollo

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato giovedì che “diverse teorie” sono state valutate nell’inchiesta sull’incidente in elicottero vicino a Kiev, che ha ucciso il ministro degli interni ucraino e altre 13 persone mercoledì. “L’inchiesta è in corso. Molte teorie sono allo studio e non sono autorizzato a parlare di varie ipotesi anche a seguito delle indagini”, ha spiegato il capo dello Stato ucraino, intervenuto in videoconferenza al forum di Davos.

Il presidente del Consiglio europeo lascia Kiev

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha annunciato giovedì che è “in viaggio per Kiev”, dove discuterà nuove misure di sostegno per l’Ucraina con il presidente Volodymyr Zelensky chiedendo un’accelerazione delle consegne di armi.

Charles Michel ha dichiarato in un videomessaggio pubblicato su Twitter che i due leader discuteranno di “misure concrete (…) per garantire che (l’Ucraina) sia più forte e più potente”. Gli alleati della NATO hanno promesso a Kiev “maggiore supporto con armi più pesanti e nuove” per contrastare gli attacchi russi.

READ  Emmanuel Macron vuole preparare l'esercito francese a un grande conflitto

V. Zelensky vuole tornare al crimine

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha detto giovedì che intende riprendersi la Crimea, che la Russia ha annesso nel 2014, invitando i suoi partner occidentali a consegnare più armi. “Il nostro obiettivo è liberare tutte le nostre terre”, ha detto in una video intervista durante un banchetto iftar a margine del forum di Davos. “La Crimea è la nostra terra, la nostra terra, il nostro mare e le nostre montagne. Dateci le vostre armi e ci riprenderemo le nostre terre”, ha aggiunto.

Quinto: Zelensky critica le aspettative di Berlino

Giovedì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha criticato la riluttanza della Germania a consentire consegne di carri armati pesanti, affermando che non era la “strategia corretta”. “Ci sono momenti in cui non dovresti esitare o confrontarti. Quando qualcuno dice ‘Non arrenderò i carri armati se lo fa qualcun altro'”, ha detto l’allora capo di stato ucraino, che ha parlato per la seconda volta, in videoconferenza durante una colazione al forum economico di Davos, in Svizzera.

Si riferiva a notizie di stampa secondo cui Berlino non avrebbe consegnato carri armati avanzati a meno che gli Stati Uniti non avessero consegnato carri armati Abrams.

Washington non consegnerà i carri armati Abrams

Un alto funzionario del Pentagono ha dichiarato mercoledì che gli Stati Uniti non sono pronti a fornire all’Ucraina i suoi carri armati pesanti più avanzati, citando problemi di manutenzione e addestramento come motivo del rifiuto. “Non credo che ci siamo”, ha detto il terzo uomo, Colin Kahl, quando gli è stato chiesto durante una conferenza stampa sulla possibilità di inviare carri armati Abrams a Kiev.

READ  In Tunisia Najla Bouden è stata nominata primo ministro

L’Ucraina chiede da settimane all’Occidente carri armati moderni per respingere l’invasione russa, ma quest’ultima ha finora inviato solo carri armati leggeri e mezzi corazzati. Il Regno Unito è stato il primo paese a impegnarsi per la consegna del carro pesante, il Challenger 2, la scorsa settimana.

Indagine criminale dopo un incidente in elicottero

Giovedì Kiev ha avviato un’indagine penale ordinata dal presidente Volodymyr Zelensky, dopo che il ministro dell’Interno Denis Monastyrsky è rimasto ucciso nel suo incidente in elicottero, uccidendo almeno 14 persone secondo l’ultimo rapporto ufficiale.

“Il servizio di sicurezza ucraino ha aperto un’indagine penale su questo terribile incidente”, ha detto mercoledì sera in un discorso. “Ho incaricato il capo del servizio di sicurezza dell’Ucraina, in collaborazione con tutti gli altri organismi autorizzati, di chiarire tutte le circostanze del disastro”, ha aggiunto.