Novembre 29, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le restrizioni sono stabilite in Hauts-de-France

Dopo aver invitato gli utenti a essere cortesi dalla gendarmeria settentrionalecosa o cosa 20 minuti Convocati mercoledì, governatori di dipartimenti Alta Francia Prendi il comando con più fermezza per cercare di fermare l’impulso sul carburante. E i rappresentanti statali hanno preferito parlare di “difficoltà nell’attrezzare” le stazioni alla carenza, hanno adottato misure che avrebbero dovuto calmare il gioco.

Sappiamo che la paura dell’altezza può paralizzare i più aggraziati. Questo è niente in confronto alla paura dei serbatoi di gas vuoti. Da quando Total Energies ha lanciato il suo sconto sul carburante di 20 centesimi per litro più uno sconto statale di 30 centesimi, le stazioni della sua rete sono state prese d’assalto e svuotate regolarmente in meno tempo di quanto impiegato. al confine, I nostri vicini belgi Non sono stati trascurati per ottenere forniture a un costo inferiore. Aumentando le frequenze di rifornimento, la petroliera è stata in grado di gestire più o meno la situazione. Fino allo sciopero in diverse raffinerie di Total, che ha interrotto le consegne.

Accesso prioritario agli operatori sanitari

Guardando moltiplicarsi le stazioni fuori servizio, intorno al 12% in Francia e al 30% in Hauts-de-France, gli utenti si sono precipitati a quelli ancora in servizio per riempire le taniche d’acqua, facendo anche scorta di taniche, evidenziando ancora una volta il fenomeno. Pertanto, i governatori delle amministrazioni distrettuali, a partire da mercoledì, hanno emesso ordinanze che vietano l’acquisto e la vendita di carburante in contenitori trasportabili manualmente. Solo che questo giovedì mattina, di notte, le code alle poche stazioni rifornite erano ancora lunghe.

Per evitare di paralizzare il settore dei trasporti e dell’agricoltura e per “garantire la continuità dei compiti di servizio pubblico”, sono stati individuati gli operatori delle stazioni. Nel piano Orsec L’accesso prioritario deve ora essere “stabilito per il trasporto medico e gli operatori sanitari con una tessera del medico o dell’infermiere”. Le autorità hanno anche chiesto agli operatori “di dare priorità alla distribuzione del carburante nei settori dell’economia e del trasporto passeggeri”. Per tutte le stazioni, in particolare quelle automatiche, gli operatori devono inoltre garantire il rispetto del divieto di riempimento di taniche o lattine d’acqua.

READ  Dati rubati a Thales e pubblicati sul dark web

Una parte delle scorte strategiche è stata rilasciata mercoledì nei tre magazzini ancora funzionanti per rifornire le stazioni di servizio. Tuttavia, se la situazione continua a peggiorare, le autorità si riservano il diritto ai centri di sequestro, che possono servire solo i veicoli prioritari, ovvero le forze di sicurezza, i servizi di emergenza e i servizi sanitari.