Novembre 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le persone di età superiore ai 65 anni che hanno contratto il Covid-19 hanno un rischio maggiore di sviluppare il morbo di Alzheimer entro un anno

I ricercatori hanno confrontato i dati medici per i pazienti diagnosticati (400.000) con quelli senza (5,8 milioni). Il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer nell’anno successivo al Covid-19 sembra essere quasi doppio rispetto al gruppo di controllo (0,68% contro 0,35%). Ma lo studio non consente di sapere se si tratti di nuovi casi di Alzheimer o se il Covid-19 stia accelerando l’insorgenza di una malattia preesistente.

Commentando lo studio, Spiega Pamela B. Davis I medici cercano di ridurre il rischio di Alzheimer agendo su alcuni fattori di rischio come l’ipertensione, l’obesità o uno stile di vita sedentario, ma oggi molti americani hanno contratto il Covid-19 e le conseguenze a lungo termine di ciò. È diventato evidente solo gradualmente. Ecco perché è importante continuare a monitorare l’impatto di questa malattia. L’aumento del numero di pazienti per i quali attualmente non esiste un trattamento potrebbe essere troppo grande”.Questo può mettere a dura prova le nostre risorse di assistenza a lungo termine‘, conclude.

READ  Sta vendendo più o meno di prima? Incerto