Novembre 27, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

“Le donne nella scienza sono sottorappresentate”

Marie Villares è una giovane donna meravigliosa. Ho appena ricevuto un premio onorario che premia anni di lavoro. Questa ricercatrice è venuta da Les Angles per rivitalizzarsi nel paese. L’abbiamo incontrata.

La catalana sorridente, calma e determinata Marie Villares ha vinto il Young Talents Prize France 2021. Un onore assegnato dalla Fondazione L’Oréal, in collaborazione con l’Accademia delle scienze e la Commissione nazionale francese per l’UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura) , questo premio viene assegnato ogni anno a ricercatori eccezionali e impegnati. Incontro con Marie durante il ritorno della ristrutturazione a Les Angles, dove è nata: “Ho avuto un’infanzia felice lì. Ho un ricordo di libertà. È un’opportunità per vivere in un ambiente naturale, circondato da montagne, aria fresca. Mi manca così tanto oggi, viva. A Parigi. Ho fatto molte attività, sci, sci di fondo, danza alpina, equitazione e passeggiate Chitarra a lunga distanza. Il mio orientamento professionale è emerso poco a poco. In un video girato quando avevo 5 anni, alla domanda Cosa vuoi? Cosa fai quando crescere? Ho detto che volevo trovare qualcosa in modo che le persone che amo non morissero”, lei spiegò.

In terza elementare ha svolto uno stage in un laboratorio di analisi mediche a Font-Romeu. Questo rafforza il suo desiderio di lavorare in biologia. Marie ha deciso di adottare la sua futura carriera di biologa. È affiliato al DUT di Tolone in Ingegneria Biologica, con l’obiettivo di integrare il laboratorio. Durante la sua formazione, ha completato uno stage di 4 mesi presso il dipartimento di genetica dell’ospedale di Tolone. “Il mio progetto professionale si sta sviluppando ed è orientato alla ricerca. Sto continuando i miei studi con una licenza in Biologia Molecolare e Cellulare a Montpellier. Poi con un Master Europeo in Genetica a Parigi. 2 anni di formazione specialistica di cui 6 mesi alla NYU Passionate su quello che faccio, richiede un grande investimento nel lavoro , Imparentato. Al termine di questo tirocinio, sono entrato a far parte del Laboratorio di Epigenetica e Destino Cellulare del CNRS a Parigi. Per tre anni, con il suo dottorato, Mary è andata al lavoro ogni mattina felice. Lavoro su un parassita che vive all’interno delle cellule delle mucche, infettandole e rendendole cancerose. Studio come funziona, che porta al cancro. La mia ricerca di nuovi trattamenti per eliminare questo parassita dalle cellule infette e renderle nuovamente sane. Presenterò la mia tesi che tratta di questo. Se diventerò un dottore in biologia, ho intenzione di intraprendere una carriera nella ricerca scientifica nella scienza del cancro. .

READ  Nuova speranza contro il cancro? : 80enne si cura per due anni e mezzo con CBD, il suo tumore si riduce del 76%

In questa quindicesima edizione, su 750 candidati, 38 sono stati eletti da una giuria di 28 ricercatori dell’Accademia delle Scienze. Questo premio promuove il lavoro accademico e tiene conto anche di un percorso di carriera e di un progetto professionale e delle procedure svolte in concomitanza con la tesi. Fornisce ai funzionari eletti una borsa di studio, come ha convocato Marie (foto di Jean Charles Caslow). “Insegno alla FAC, parlo a conferenze, scrivo articoli scientifici e gestisco un progetto di divulgazione scientifica su Instagram. E la mia borsa di studio, la utilizzerò per sviluppare la mia pagina web. Mi consentirà di svolgere attività pratiche per le scuole del Dipartimento di Pirenei – Orientali con l’obiettivo di scatenare nuove emozioni. Sono onorato e contento di ricevere questa Eccellenza che premia anni di lavoro e conferma la mia scelta per il futuro. Nelle scienze sono sottorappresentati. Questo premio li rafforza”. .