Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Le aziende continuano ad assumere amministratori delegati, nonostante lo scetticismo

Il mercato del lavoro non ha (ancora) vissuto una crisi, e questo vale ancora di più per i dirigenti: è quanto rileva l’Associazione per l’occupazione dei dirigenti (APEC), che lunedì 7 novembre pubblica il suo barometro per il quarto trimestre . Nonostante l’inflazione e l’incertezza associate alla crisi energetica e al conflitto in Ucraina, le assunzioni di dirigenti sono più di una battuta d’arresto, poiché le intenzioni di assunzione dovrebbero ricominciare a crescere.

Il 12% delle aziende vuole assumere almeno un CEO negli ultimi tre mesi del 2022, secondo questo studio di settembre con due campioni rappresentativi, una delle 1.000 aziende del settore privato che impiegano almeno un CEO. L’altro include 2.000 amministratori delegati. : 62% delle grandi aziende (8% rispetto a tre mesi fa), 19% delle PMI e 6% delle VSE.

I risultati del terzo trimestre sono altrettanto positivi, osserva l’APEC: il 16% delle aziende ha assunto almeno un amministratore lì, 5 punti in più rispetto al secondo trimestre e 6 punti in più rispetto al terzo trimestre del 2021. I VSE, anche le PMI, hanno visto livelli di standard. L’organizzazione spiega questa calma con la relativa riduzione delle difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime.

Pochi candidati

“Nonostante tutte le incertezze sulla situazione economica e alcune battute d’arresto allo scoppio della guerra in Ucraina, il mercato continua a resistere, come abbiamo visto anche con il numero di offerte di lavoro su Apec.fr: notiamo un aumento del 16% nei primi tre trimestri, rispetto ai primi tre dell’anno 2019 Aggiunge Gail Boron, vicepresidente degli studi. In Francia non abbiamo avuto alcun impatto sull’occupazione a causa del rallentamento della crescita. »

Leggi anche: Questo articolo è riservato ai nostri iscritti Leggera diminuzione delle intenzioni di assunzione dei dirigenti
READ  I datori di lavoro propongono un aumento salariale medio del 10,5%, ma i sindacati deplorano gli squilibri

Come spesso accade da quando l’economia si è ripresa, il buon dinamismo è rovinato dalle difficoltà di assunzione, che sono anche vicine ai vertici poiché riguardano l’84% delle aziende in cerca di CEO. Queste difficoltà sembrano peggiorareGiudice Gael Boron: L’assunzione è molto difficile per il 38% delle aziende nel quarto trimestre rispetto al 29% di marzo e al 15% nel 2020-2021! »

L’APEC individua tre principali fonti di difficoltà: un basso numero di domande pervenute, una mancata corrispondenza tra domande e profili richiesti e concorrenza tra aziende in determinati profili. Questo è il caso, in primo luogo, delle carriere IT e degli studi di ricerca e sviluppo, dove le competenze tecniche sono molto scarse.

Hai ancora il 60,76% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.