Dicembre 6, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La squadra azzurra ne trascorre undici in Estonia e continua la sua marcia in avanti verso il Mondiale

La squadra femminile francese continua a portare tutto sulla strada per la Coppa del Mondo. L’ultima vittima è stata l’Estonia, superata senza difficoltà venerdì 22 ottobre, nel parco della Duvauchil Arena di Kretel (11-0). Il punteggio del fiume segnato da tutto il gruppo, dove si sono distinti otto marcatori diversi. Un mese dopo la partita contro la Grecia, i Blues hanno segnato ancora una volta non meno di 10 gol in una partita.

Con questa terza vittoria, i giocatori di Corinne Deacon consolidano il loro vantaggio in testa al proprio girone di qualificazione di due punti sul Galles. Per la loro prossima partita, si recherà in Kazakistan, martedì 26 ottobre.

Alla fine del primo tempo, tutte le luci erano già verdi. Cinque gol di cinque marcatori diversi, 88% di possesso palla, 22 tiri o un gol ogni due minuti. Dopo 45 minuti, gli estoni hanno attraversato il centrocampo solo poche volte. Il portiere Pauline Perrod Magnin ha toccato solo due palloni.

I giocatori di Corinne Deacon hanno dominato tutte le aree di gioco, dal primo all’ultimo minuto. Hanno costruito attacchi, con Charlotte Belbolt, Sakina Karshawi e Delphine Cascarino al timone. Hanno beneficiato di punizioni, su calcio di rigore, su Yves Perisset (25), in angolo, grazie ai colpi di testa di Aissatou Tonkara, capitano della serata (72).

Yves Bersier ha festeggiato il suo rigore contro l'Estonia, a Kritel, il 22 ottobre 2021 (MATTHIEU MIRVILLE/AFP)

Hanno anche approfittato degli errori difensivi degli avversari, un pallone mal giudicato dal portiere Karina Cork, con un tiro di Sandy Toletti, con un gol nella porta della sua squadra di Maria Oraf, sotto pressione, al rientro dallo spogliatoio (52 ​secondi). ). Alla fine, ci hanno provato tanto, trascinati dalla loro giovinezza, e interessanti ingressi di Viviane Asseyi, Melvine Mallard e Kenza Dalì, che hanno segnato l’undicesimo e ultimo gol di Blue. I mille nella loro storia, per numeri e record.

READ  Grande trasformazione per Koeman, la devastante dichiarazione di Laporta