Novembre 29, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La Spagna schiaccia il Costa Rica e il Belgio batte di poco il Canada

Cosa dovresti sapere

Niente sorprese. La Spagna ha evitato la delusione delle altre squadre dichiarate favorite battendo il Costa Rica (7-0), mercoledì 23 novembre. Oggi, la Germania ha sorpreso il Giappone (2-1). Manshaft vede già la sua riabilitazione come minacciata. E prima ancora, la Croazia, campione del mondo nel titolo, non è riuscita a battere il Marocco (0-0). Per concludere questa giornata,Il Belgio ha battuto di poco il Canada (1-0). Questa vita è finita.

I tedeschi criticano la FIFA. Nella foto ufficiale prima della prima partita (sconfitta) contro il Giappone, i giocatori di Manshaft imitano sulle mani una museruola che impedisce loro di esprimersi. Un modo per protestare contro il divieto della FIFA del logo arcobaleno “One Love”, per denunciare la discriminazione, soprattutto nei confronti delle persone LGBT+. “Proibirci di indossare una benda sugli occhi significa impedirci di parlare”.ha commentato la Federcalcio tedesca su Twitter.

Le Graet considera “eccessive” le critiche al Qatar. “Secondo me è stato un eccesso di guida.”pensò il capo della FFF Intervista a RTLlontano dalla posizione tedesca. essere visto “Evidenza” Nella folla annunciata da TF1: 12,5 milioni di telespettatori hanno visto la Francia battere l’Australia martedì sera, il miglior risultato dell’anno per tutti i canali francesi messi insieme.

Era già finita per Lucas Hernandez, gravemente infortunato. L’impressionante vittoria per 4-1 della Francia contro l’Australia è stata segnata da un infortunio al terzino sinistro Lucas Hernandez. Il giocatore del Bayern Monaco si è infortunato al ginocchio e si è rotto il legamento crociato. I Blues hanno annunciato mercoledì mattina che la Coppa del Mondo era finita per loro.

READ  Lorient - Lione - L'OL écrase les Merlus et grimpe aux portes des place européennes