Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La polizia manifesta a Madrid contro il disegno di legge di riforma

Inserito il sabato 27 novembre 2021 alle 16:36

Diverse migliaia di membri delle forze di sicurezza spagnole hanno manifestato sabato, insieme a leader dei partiti di destra, contro un disegno di legge di riforma di una legge che i suoi critici chiamavano “legge bavaglio”, che dal 2015 vieta l’uso di immagini senza una licenza della polizia se possono metterli in pericolo.

I manifestanti, sventolando bandiere spagnole e striscioni sindacali, hanno marciato verso il ministero degli Interni su invito di Josapol, un’organizzazione dei principali sindacati della polizia e della guardia civile, Jopol e Jocel.

“Diciamo ‘no’ alla riforma”, ha detto ai giornalisti Miguel Angel Gomez, presidente di Yosabol. “Riteniamo che la legge debba adattarsi al periodo attuale ed essere riformata, ma non dovremmo mai calpestare i diritti dei responsabili della sicurezza e far rispettare questa legge ogni giorno”, ha aggiunto.

Il progetto di riforma – su cui stanno lavorando i socialisti del primo ministro Pedro Sanchez e i loro alleati di estrema sinistra a Podemos – mira specificamente ad allineare il testo alla sentenza della Corte costituzionale dello scorso anno che era “incostituzionale”. Richiedere il permesso di utilizzare le foto alla polizia in quanto è come “pre-censura”.

Questa legge è stata adottata nel 2015 sotto il governo di destra di Mariano Rajoy in mezzo a un’ondata di proteste contro l’austerità. L’attuale governo di sinistra aveva promesso di riformarlo.

Secondo la Gussel Union, una tale riforma aprirebbe un “vago scenario di incertezza” e sarebbe una vittoria per “coloro che non sono d’accordo con l’ordine costituito e intendono rovesciarlo violentemente in strada”.

READ  Il Premio Nobel per la Fisica 2021 premia la previsione del riscaldamento globale

Considerato un killer delle libertà da una parte della società, questa legge sulla “protezione della sicurezza dei cittadini” vieta specificamente l'”uso non autorizzato” di “immagini della polizia” che possono mettere in pericolo la sicurezza personale o professionale di agenti, strutture protette o il successo di un’operazione mentre rispettando il diritto indispensabile per ottenere informazioni.

Un reato punibile con la multa da 600 a 10.400 euro.

La legge ha somiglianze con la controversa legge francese sulla sicurezza globale, che a maggio il Consiglio costituzionale ha censurato il suo controverso articolo che sanzionava la “provocazione all’identificazione” della polizia.

Parlando alla parata, il leader dell’opposizione Pablo Casado, capo del Partito Popolare (PP, a destra), ha dato il suo pieno sostegno alle richieste dei manifestanti.

“Ogni giorno, quattro agenti di polizia vengono aggrediti ed è assolutamente intollerabile”, ha detto Casado, chiedendo al primo ministro Pedro Sanchez “di ascoltare le strade e le migliaia di agenti di polizia che hanno rischiato la vita per difendere la democrazia e la libertà spagnola”. .

“E’ straordinario che per la prima volta nella nostra democrazia, coloro che rischiano la vita per proteggerci devono dimostrare perché sono lasciati indifesi”, ha detto in precedenza.

Anche altri politici si sono uniti alla parata, tra cui Santiago Abascal, leader di Vox (estrema destra), e Ines Arimadas, leader di Ciudadanos (centro destra).

“Questa legge sostanzialmente equivale a rimuovere le protezioni dagli agenti di polizia, criminalizzarli, interrogarli e favorire coloro che li attaccano”, ha detto Arimadas.

“Siamo stanchi di vedere i criminali spagnoli beneficiare di una maggiore protezione da parte della polizia e di coloro che rispettano la legge”, ha detto.

READ  Quello che sappiamo (e ancora non sappiamo) della variabile Omicron che preoccupa il pianeta