Dicembre 4, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

La comunità internazionale in aiuto alla Moldavia, vittima collaterale della guerra in Ucraina

La Moldavia, uno dei paesi più poveri d’Europa e senza sbocco sul mare tra Romania e Ucraina, raramente ha ricevuto tale attenzione sulla scena internazionale. Per la terza volta in otto mesi, questo piccolo Paese di 2,6 milioni di abitanti, vittima collaterale della guerra in Ucraina, è stato al centro di una conferenza internazionale sugli aiuti, lunedì 21 novembre a Parigi. Dopo Berlino a marzo e Bucarest a luglio, 3e La Piattaforma internazionale di sostegno per la Moldavia, presieduta congiuntamente da Francia, Germania e Romania, ha riunito trentaquattro paesi, compresi gli Stati Uniti, e quindici organizzazioni internazionali per aiutare questa ex repubblica sovietica a superare le conseguenze dell’invasione russa del suo vicino.

L’obiettivo era duplice: fornire assistenza di emergenza alla popolazione per superare l’inverno, quando il Paese sprofonda nella peggiore crisi energetica degli ultimi trent’anni, e accompagnare Chisinau nel cammino verso l’adesione all’Unione Europea. Cinque mesi dopo l’accaduto. Ho ottenuto – Insieme all’Ucraina, lo status di candidato ufficiale dell’Unione europea. “La Russia ha tagliato gran parte del gas che di solito fornisce alla Moldavia [les approvisionnements russes, dont le pays était extrêmement dépendant, ont chuté de moitié] Inoltre, le esportazioni di elettricità dall’Ucraina non sono più possibili a causa del bombardamento delle infrastrutture ucraine”.Ha convocato il ministro degli Esteri francese Catherine Colonna.

L’arrivo di un gran numero di rifugiati ucraini

La Moldavia ha anche dovuto affrontare un massiccio afflusso di rifugiati ucraini. In termini di popolazione, è il Paese europeo che ne ospita di più: 90.000, la stragrande maggioranza dei quali risiede presso residenti locali o in edifici privati. E con l’inverno e i blackout in Ucraina, Chisinau si aspetta un nuovo afflusso.

READ  TotalEnergies stoppe ses achats de pétrole et produits pétroliers russes
Leggi anche: Il materiale è riservato ai nostri abbonati La Russia sta alimentando una crisi energetica senza precedenti in Moldavia

Convinta che la sicurezza della Moldavia sia ora imposta all’Europa, la Francia ha annunciato lunedì nuovi aiuti per oltre 100 milioni di euro, di cui 10 milioni sono aiuti bilaterali immediati e 90 milioni forniti dall’Agenzia francese per lo sviluppo per investimenti nei prossimi due anni. “Dobbiamo fare in modo che il nostro fianco orientale possa resistere alla pressione della Russia, perché se cede, questa è la teoria del domino: ci indeboliremo tutti”.spiega una fonte diplomatica francese. Nei due precedenti incontri di Berlino e Bucarest, Parigi ha promesso 137 milioni di euro, di cui 75 milioni di prestiti erogati, entro la fine del 2022.

Hai ancora il 56,31% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.