Ottobre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Kiev annuncia lo scambio di 215 prigionieri militari, compresi i capi della Difesa Azovstal

L’Ucraina annuncia lo scambio di 215 prigionieri militari, compresi i capi della difesa dell’Azovstal

“Siamo riusciti a liberare 215 persone”Lo ha detto alla televisione il capo dell’amministrazione presidenziale ucraina Andrei Yermak. Tra loro c’erano i capi della difesa dell’acciaieria Azovstal nella città di Mariupol, simbolo di resistenza all’invasione russa.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato nel suo discorso quotidiano che la Russia ha rimpatriato 55 prigionieri, tra cui l’ex parlamentare Viktor Medvedchuk, un caro amico di Vladimir Putin, accusato di alto tradimento in Ucraina. In cambio, abbiamo presentato 55 persone che non meritano né rimpianti né simpatia.Quelli che “Hanno combattuto contro l’Ucraina e coloro che hanno tradito l’Ucraina”Pubblicazione.

Come parte di questo Processo di installazione lungocinque capi militari, “Super eroi”Compresi i capi della difesa dell’Azovstal, ha detto Zelensky, sono stati trasferiti in Turchia. Le trattative erano finite sullo scambio “Il più lungo e il più difficile”Ha aggiunto.

I prigionieri stranieri attraversano l’Arabia Saudita

Queste persone rimarranno in Turchia “Assolutamente sicuro e in condizioni confortevoli” sopra“Alla fine della guerra” Ma lì potranno incontrare le loro famiglie, secondo i termini di un accordo con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, secondo il capo di stato ucraino.

Un totale di 188 “Eroi di Azovstal e Mariupol” Ha detto che sono stati scambiati 108 membri del personale del reggimento Azov. “Faremo tutto ciò che è in nostro potere per salvare tutti coloro che sono in cattività russa”Zelensky ha promesso che tra i prigionieri scambiati c’erano donne incinte.

Dieci prigionieri di guerra stranieri – cinque britannici, americani, marocchini, svedesi e croati – sarebbero stati trasferiti dalla Russia all’Arabia Saudita all’inizio di oggi nell’ambito di uno scambio diplomatico saudita tra Mosca e l’Ucraina, nell’ambito di tale scambio, secondo Signor Zelensky. Gli ultimi difensori ucraini di Mariupol, rintanati nelle enormi acciaierie di Azovstal sul Mar d’Azov, si sono arresi alle forze russe tra il 16 e il 20 maggio, dopo tre mesi di aspri combattimenti.

READ  24 anni di carcere per un giornalista accusato di “alto tradimento”.