Novembre 27, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Jerome Rothen risponde alle urla di Leonardo

Cosa segue dopo questo annuncio

Un grande scrittore di discorsi dopo la vittoria per 2-1 del Paris Saint-Germain al termine della partita contro venerdì sera, Leonardo ha messo le cose in chiaro. Il ds parigino aveva sottolineato in particolare le tante critiche che i giocatori del club della capitale erano stati sottoposti a inizio stagione. “L’unica cosa che proprio non mi piace è il modo in cui viene giudicato tutto questo. C’è un modo per parlarne e criticarlo un po’ ingiustificatamente, è troppo. Rispetto all’allenatore, ai grandi giocatori, a chi è arrivato questo anno. Non capisco perché, ma accettiamo. Sappiamo perché non stiamo bene, ma il modo in cui… Puoi dire che non stiamo bene, ma sta iniziando a superare il limite. Dire che l’allenatore lo sa niente sul calcio, e i grandi che abbiamo preso sono zero” Poi il leader brasiliano se ne andò.

Nonostante il primo posto nel campionato francese, alcune prestazioni individuali e di gruppo sollevano interrogativi. nella sua presentazione Ruthin è in fiamme occupazione RMCL’ex giocatore del Paris Saint-Germain Jerome Rothen è tornato su questa dichiarazione. Pensa che Leonardo stia schivando questioni importanti mentre i mali del Paris Saint-Germain sono chiaramente visibili: “Trovo che Leonardo nasconda la faccia su certi argomenti. Ci sono molte scappatoie attualmente al PSG, sia sui principi del gioco che sugli accordi tra i giocatori. Ci sono alcuni segnali che non sono necessariamente buoni. I risultati sono lì e non diremo nulla su di loro.” […] Ma abbiamo il diritto di fare domande e scoprire perché il PSG si mette in tali situazioni. Perché il PSG gioca solo 20-30 minuti a partita? Nel campionato francese questo può bastare. Ma scommettendo sul successo, dopo un po’, torna in mente il boom. Trovo che Leonardo non risponda alle domande. È tempo di accettare le critiche e rispondere”.